peyrani
Home » News, Regate, Sport » Abu Dhabi Ocean Racing completerà le miglia di qualifica

Abu Dhabi Ocean Racing completerà le miglia di qualifica

Il team Abu Dhabi Ocean Racing ha concordato di effettuare un’ulteriore navigazione di 111 miglia a completamento della qualifica per la Volvo Ocean Race 2011-12 a seguito del suo ritiro dalla regata di prova, nello scorso fine settimana.

Durante le 360 milgia di prova, da Alicante a Palma di Maiorca e ritorno i sei team, infatti avevano l’obbligo di effettuare una serie di test di sicurezza. Avendo completato tutte le procedure richieste, Abu Dhabi ha scelto di accendere il motore e abbandonare la regata anche a causa del vento molto leggero.

A seguito di consultazioni con il Comitato di Regata, l’equipaggio di Abu Dhabi si è detto pronto a rispettare la regola 4.2 del bando di Regata e a completare le 111 miglia di navigazione a vela. La distanza dovrà essere coperta dallo stesso equipaggio della regata di prova entro il 21 ottobre prossimo sulla rotta Isola di Benidorm e isola di Tabarca, senza l’uso del motore di bordo.

Questo il commento dello skipper Ian Walker: “La nostra decisione è stata motivata da ragioni importanti, abbiamo deciso di usare il motore per le ultime 110 milgia della regata di qualifica e abbiamo avvisato immediatamente il Comitato delle nostre intenzioni.

Navigare queste miglia extra ci darà l’opportunità di mettere a punto alcuni dati sulla condizioni meteo in Mediterraneo e di provare le vele nuove lontani da occhi indiscreti. Inoltre, avremo la chance di provare di nuovo i sistemi di comunicazione con il Comitato di Regata. Abbiamo intenzione di effettuare la navigazione la prossima settimana.”

Per il direttore di regata Jack Lloyd: “Si tratta di una soluzione soddisfacente che mette d’accordo tutte le parti. Ora ci possiamo concentrare sulla partenza della regata vera e propria.”

Abu Dhabi Ocean Racing è uno dei sei team partecipanti all’undicesima edizione della Volvo Ocean Race. Il livello del team è testimoniato dal fatto che l’equipaggio lo scorso agosto ha stabilito il nuovo record dei monoscafi al Fastnet con 1 giorno, 18 ore e 39 minuti sul percorso di 605 miglia.

Leggi anche:

  1. Saluti reali per la regata di qualifica della Volvo Ocean Race
  2. Volvo Ocean Race: la principessa Letizia di Spagna madrina di Telefónica
  3. La flotta della Volvo Ocean Race ad Alicante
  4. Mike Sanderson rinuncia alla qualifica della Volvo Ocean Race: operato d’urgenza
  5. Volvo Ocean Race cambia rotta per il rischio pirateria

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4645

Scritto da Redazione su ott 10 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab