peyrani
Home » News, Regate, Sport » DRAGON SAINT TROPEZ: TRIONFA ANCORA GIUSEPPE DUCA

DRAGON SAINT TROPEZ: TRIONFA ANCORA GIUSEPPE DUCA

Ore 8 del mattino, tutti in acqua per una partenza mattutina a Saint Tropez per i 44 Dragoni impegnati nell’ultima giornata di Dragon
Saint Tropez, un classico appuntamento per questa classe che conosce una nuova primavera grazie alla stretta monotipia e all’eccellenza dei timonieri.

Non sono state tanto le raffiche fino a 28 nodi a dare fastidio quanto l’estrema variabilità in direzione del vento di Nord Ovest. Due prove molto impegnative sono state completate permettendo di arrivare a 5 prove valide nonostante la giornata di sosta forzata il venerdì 8 ottobre a causa del forte Mistral.

Alla fine è l’italiano Giuseppe Duca, con Jean Sebastian Ponce e Paolo Paganuzzi nel pozzetto, a dominare la regata e a vincere meritatamente (1,3,2,20,3) raddoppiando il successo ottenuto a Cannes alla Régates Royales di 15 giorni fa e confermando l’alto livello della sua forma.

Secondo l’inglese Klaus Diederichs, vincitore dell’ultima prova, e terzo l’olandese Pieter Heerema, vincitore della seconda e della terza prova. Appuntamento ora a Imperia il 29 ottobre prossimo per il Partnership Trophy – Memorial Ernesto Quaranta, organizzato dal Porto Maurizio YC.

Leggi anche:

  1. L’italiano Giuseppe Duca su Cloud vince fra i Dragoni alle Regates Royales di Cannes
  2. GIRAGLIA ROLEX CUP: BUONI I PIAZZAMENTI PER LO YACHT CLUB SANREMO
  3. GIRAGLIA ROLEX CUP: CONCLUSE LE REGATE COSTIERE A ST. TROPEZ
  4. GIRAGLIA ROLEX CUP: PRIMO GIORNO DI REGATE A ST.TROPEZ
  5. Giraglia Rolex Cup: il vento ferma il primo giorno di regate

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4629

Scritto da Redazione su ott 10 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab