Home » News, Regate, Sport » VINTAGE YACHTING GAMES: le ex classi olimpiche sul lago di Como

VINTAGE YACHTING GAMES: le ex classi olimpiche sul lago di Como

Presentazione alla stampa, ieri 9 ottobre, nell’ambito del Salone Nautico di Genova, dell’edizione 2012 dei Vintage Yachting Games che si svolgeranno sul Lago di Como dal 7 al 15 luglio, organizzati dalla Multilario, l’Associazione dei Circoli Velici Lariani.

“Le barche saranno suddivise in diversi campi di regata – spiega Pietro Adamoli, Presidente di Multilario, ai giornalisti presenti – realizzati in quattro aree distinte nella parte settentrionale del Lago. L’evento avrà un ricco programma di eventi sociali ed i timonieri vincitori di ogni classe si sfideranno su dei Dinghy 12′ (VIP Race) messi a disposizione dall’organizzazione”.

Si prevede la partecipazione di circa 200 imbarcazioni provenienti da oltre 30 paesi. Le classi ammesse sono: Flying Dutchmann, Europa, O’Yolle, Dinghy 12′ ed anche Dragone, Soling, Tempest, 5.5 S.I. e Yngling.

Della vivacità della classe FD in Italia ha parlato Spartaco Francesconi, vice-presidente dell’associazione italiana di classe, mentre il passaggio dai Dragoni classici ai Dragoni moderni è stato illustrato con l’aiuto delle immagini da Antonio Viretti, presidente dell’Assodragone. A latere dei Vintage Yachting Games ci saranno sul lago le derive d’epoca, rappresentate alla conferenza stampa da Luca Ciomei, Direttore Generale AIDE.

Leggi anche:

  1. Dragoni al Salone di Genova
  2. Campionato Italiano Classi Olimpiche: i vincitori
  3. Campionato Classi Olimpiche: al via le regate
  4. Open Europeans Classi Olimpiche: conclusione
  5. Open Europeans Classi Olimpiche: domani la conclusione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4632

Scritto da Redazione su ott 10 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab