peyrani
Home » News, Regate, Sport » Montefusco: “Alla Barcolana miglior piazzamento possibile”

Montefusco: “Alla Barcolana miglior piazzamento possibile”

Con un pizzico di orgoglio e il solito entusiasmo, Paolo Montefusco commenta il risultato raggiunto dalla “sua” Idrusa alla Barcolana, regata che si disputa nel Golfo di Trieste. Tra le mille imbarcazioni che hanno partecipato, quella salentina si è piazzata quinta nella classifica assoluta.

“Meglio di così non potevamo fare – racconta Montefusco –. E’ stato il risultato migliore che potevamo fare, anche al di sopra delle nostre aspettative”. Poi ricorda anche che alla regata di Trieste, una delle più belle e suggestive dell’Adriatico, hanno partecipato velisti del calibro di Tommaso Chieffi e altri protagonisti dell’America’s Cup.

“La nostra inesperienza ci ha portato a commettere qualche errore nella prima fase della gara – spiega Paolo Montefusco – infatti alla prima boa eravamo dodicesimi. Poi abbiamo puntato tutto sulla tattica e ci siamo ripresi fino a conquistare il quinto posto”. Infine un commento Montefusco lo dedica alla bellezza della Barcolana. “E’ un’autentica festa della vela” ha detto infatti.

Francesca Cuomo

Foto-servizio: Simone Rella

 

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. La battaglia ricomincia: anche Fisher & Paykel alla Legends Regatta
  2. Barcolana 43: vince Esimt Europa 2
  3. Mike Sanderson rinuncia alla qualifica della Volvo Ocean Race: operato d’urgenza
  4. Ottima Veronica Ferraro alla Nazionale under 16
  5. Porto di Brindisi: Lega navale e Circolo Pigonati accolgono le barche pronte alla Brindisi-Corfù

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4694

Scritto da Francesca Cuomo su ott 12 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab