peyrani
Home » News, Regate, Sport » Coastal Rowing: oro a Montrone

Coastal Rowing: oro a Montrone

Il barese Domenico Montrone ha vinto uno dei tre ori italiani nel quinto Mondiale di Coastal Rowing, la manifestazione che si è svolta a Bari con la partecipazione di 545 atleti provenienti da 19 nazioni.

Il 25enne canottiere pugliese, cresciuto nel Cus Bari, ha conquistato con le Fiamme Gialle nel quattro di coppia (Andrea Tranquilli, Sergio Canciani, Salvatore Di Somma i suoi compagni di squadra, con il timoniere Vincenzo Di Palma) il primo successo italiano nella competizione.

Settimo posto il Cus Pavia del barese Dario Del Vecchio. Di Giuseppe Alberti del Cus Pavia, dopo una bellissima sfida con lo spagnolo Alberto Etxarte Zambrano (San Pedrotarra), e del doppio della Canottieri Elpis Genova (Davide Mumolo e Leonardo Boccuni, azzurri delle nazionali Junior ed Under 23) gli altri due podi più alti.

Nel medagliere per l’Italia anche due argenti, la singolista genovese Benedetta Bellio (Murcarolo) ed il quattro di coppia del Saturnia Trieste, e due bronzi, grazie al quadruplo della Canottieri Ravenna, forti pure del barese Donato Traversa, e al doppio della Canottieri Santo Stefano al Mare.

Nel medagliere complessivo, primo posto per l’Italia (3, 2, 2) davanti a Francia (3, 0, 2), dominatrice assoluta in ambito femminile con Charlotte Culty (Avignone) nel singolo, l’Etoile Nautique de l’Oise nel doppio e Chablais Aviron Thonon nel quattro di coppia, e Spagna (0, 2, 0).

Interlocutori i risultati delle barche pugliesi: sedicesimo Cus Bari nel quattro di coppia maschile, decimo Cus Bari, tredicesima Pro Monopoli e quattordicesimo Cus Bari nel doppio maschile, decimo Cus Bari nel doppio femminile.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4892

Scritto da Redazione su ott 23 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 7 N°2

nuovo numeroIn questo numero uno speciale sulle Lame pugliesi e la procedura che porta il solco erosivo a diventare baia. All'interno un approfondimento sulle norme allo studio dell'Unione europea per combattere la pirateria, le rotte liguri che portano a Rotterdam, il valore di un porto rapportato al costo dei servizi, le regole del federalismo applicate alla portualità, un'intervista esclusiva a Claudio Guerrieri sulla situazione del comparto nautico nella provincia di Lucca, la stagione crocieristica dei porti del Nord Sardegna, un resoconto dell'Authority di Ancona e i progetti di Massidda per il porto di Cagliari.
telebrindisi.tv telebrindisi.tv poseidone danese bocchedipuglia peyrani

© 2012 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab