peyrani
Home » Altro, News, Sport » 1001 Vela Cup: modifiche al regolamento in attesa delle prossime regate di febbraio

1001 Vela Cup: modifiche al regolamento in attesa delle prossime regate di febbraio

Dopo l’evento di Settembre a Mondello (PA) e la partecipazione di 1001VELACUP al salone di Genova, la commissione tecnica di 1001VELA CUP si è riunita a Roma  presso la sede dell’U.V.A.I. per l’incontro annuale nel quale vagliare le istanze presentate dai partecipanti, fare il punto sull’ultima edizione e prendere decisioni sui futuri sviluppi dell’iniziativa e del Regolamento.

Per quanto emerso nel corso della regata settembrina, il livello tecnico raggiunto da imbarcazioni ed equipaggi è ulteriormente cresciuto. Pertanto, con lo spirito di privilegiare la progettualità e di uniformare il livello dei partecipanti, la commissione ha deliberato che non saranno ammessi a partecipare equipaggi professionisti o studenti che hanno superato il trentesimo anno d’età, per consentire di sviluppare proposte e ricerche anche a studenti di dottorati o master post-laurea.

Le altre novità sulle modifiche al regolamento di classe, tese a promuovere nuove ricerche e sperimentazioni, riguardano la liberalizzazione del peso minimo delle imbarcazioni e della forma delle appendici, nonché il frazionamento del piano velico; la superficie velica totale manterrà però il limite massimo di mq. 33 complessivi. L’ammissibilità delle imbarcazioni e degli equipaggi sarà sottoposta a verifica dei requisiti da parte del circolo velico ospitante; dovranno infatti essere comunicate agli organizzatori, almeno 10 giorni prima della regata, le caratteristiche di entrambi.

Infine, la commissione, perseguendo gli obiettivi dell’associazione, ha ritenuto opportuno dare pari rilievo agli aspetti della Didattica, e della Progettazione oltre che a quello della Regata, proponendo unitamente al “Trofeo 1001VELACUP”, anche riconoscimenti agli aspetti didattici e progettuali. E’ possibile pertanto che per 1001VELA CUP 2012 venga istituito un premio per la Didattica, ed un premio “Skiff dell’anno” al miglior progetto.

Il prossimo appuntamento con 1001VELA CUP è a Carrara per il Seatec, in febbraio 2012, evento promozionale che l’associazione sta preparando con serietà ed impegno, in considerazione della crescente attenzione del mondo economico e professionale verso questa manifestazione, e dunque della apprezzabile opportunità di esporre i lavori e le attività di ricerca svolte fino ad oggi nel campo del design nautico e dei materiali.

Leggi anche:

  1. 1001 Vela Cup 2011: il Politecnico di Milano primo in classifica
  2. 1001 Vela Cup: al via a Mondello domani
  3. 1001 Vela Cup: dall’8 all’11 settembre a Mondello
  4. Brindisi-Corfù: Idrusa prima in attesa della compensata
  5. Fincantieri: ancora proteste in attesa delle risposte di Tajani

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5853

Scritto da Redazione su dic 7 2011. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab