Home » News, Regate, Sport » Perth 2011: Conti-Micol qualificano l’Italia alle Olimpiadi nel 470 femminile

Perth 2011: Conti-Micol qualificano l’Italia alle Olimpiadi nel 470 femminile

Oggi a Perth disputate due prove per le classi 470 femminile, RS:X maschile, Laser Standard e tre per i 49er. Al termine della Medal Race della classe Star la vittoria va a Scheidt-Prada (BRA). Le azzurre Giulia Conti e Giovanna Micol qualificano l’Italia nel 470 femminile ai Giochi Olimpici di Londra 2012 e domani disputeranno la Medal Race alle ore 13 locali.

Qualificate quindi per Londra 2012 le classi 470 femminile, RS:X maschile, Laser Standard, RS:X femminile, 470 maschile, Finn e Laser Radial.
Per la classe Star la qualificazione del nostro paese dovrà essere raggiunta al Campionato del Mondo di classe in programma a Hyeres (FRA) dal 2 al 12 maggio del prossimo anno. Per i 49er occhi puntati sul Campionato Mondiale di classe in programma in Croazia dal 4 al 12 maggio 2012.

470 Femminile (10 prove disputate, uno scarto)
Giulia Conti e Giovanna Micol (CC Aniene) dopo aver messo a segno ieri la prima vittoria italiana al mondiale di Perth, si confermano al 6° posto in classifica provvisoria e domani disputeranno la Medal Race (parziali 11-8-2-7- 23-(35)-6-1-4-8 punti 70). Sempre prime le spagnole Pacheco-Betanzos (49 punti) seguite dalle israeliane Cohen-Buskila con 60 punti e al terzo posto le britanniche Mills-Clark con 66.

“La classifica ora è cortissima. Il podio è numericamente raggiungibile, ma preferiamo rimanere con i piedi per terra. Domani combatteremo con il coltello trai denti; sarà interessante la Medal Race.” ha commentato Giulia Conti rientrata a terra.
Queste le atlete che domani disputeranno la Medal Race: 1. Pacheco – Betanzos (ESP); 2. Cohen – Buskila (ISR); 3. Mills – Clark (GBR); 4. Aleh – Powrie (NZL); 5. Kondo – Tabata (JPN); 6. Conti – Micol (ITA); 7. Clark – Hughes (GBR); 8. Soffiati Grael – Marques Swan (BRA); 9. Rechichi – Stowell (AUS); 10. Westerhof – Berkhout (NED)

49er (15 prove disputate, uno scarto)
Ruggero Tita (CDV Venezia) e Gianfranco Sibello (SV Guardia di Finanza) chiudono il Mondiale di Perth al 38° posto overall. Buona prestazione oggi con un 17° un 4° e un 7° piazzamento (parziali (35 OCS)-35-9-6-53 DNF-35 DSQ-4-8-14-10-4-9-17-4-7 e 197 punti). Jacopo Plazzi e Umberto Molineris (CV Ravennate) chiudono invece al 41° posto overall.

Domani in programma la Medal Race. Primi Outteridge-Jensen (AUS), seguiti dai danesi Toft Nielsen-Toft Nielsen e al terzo posto da Pink-Peacock (GBR).

Match Race Femminile
Vince la medaglia d’oro l’equipaggio statunitense Tunnicliffe-Capozzi-Vandemoer che ha superato per 4 a 0 le britanniche Macgregor-Lush-Macgregor. Alle francesi Leroy-Bertrand-Riou è andata la medaglia di bronzo che nella finale per il terzo e quarto posto hanno superato lle russe Skudina-Siuzeva-Oblova per 3 a 1. Non vi erano equipaggi italiani in regata.

RS:X maschile (10 prove disputate, uno scarto)
Federico Esposito della Polizia di Stato chiude il Mondiale di Perth al 36° posto con i parziali (12-27-5-19-1-35-(44)-39-28-39) a 214 punti. L’altro italiano in regata Marcantonio Baglione termina al 63° posto overall dopo aver rotto l’albero nell’ultima regata (parziali 28-20-20-27-33-19-(46 DNF)-10-9-46).
Domani in programma la Medal Race per i migliori 10 equipaggi. Cambio al vertice. Conduce la classifica il polacco Myszka a 24 punti, seguito dall’olandese Van Rijsselberghe a 25. Terzo Miarczynski (POL) a 30 punti..

Laser Standard (10 regate disputate, uno scarto)
Marco Gallo chiude al 45° posto overall con 199 punti (parziali 23-12-(50 BFD)-8-9-21-36-16-34-40). Francesco Marrai conclude in 72ª posizione (17-27-19-33-21-(36)-7-31-25-23) mentre Michele Regolo termina al 78° posto con 222 punti (32-16-26-18-(50)-5-38-30-27-30).
Domani in programma la Medal Race. Conduce Slingby (AUS) seguito da Groteluschen (GER) e al terzo posto Thompson (GBR).

Star (11 prove disputate, uno scarto)
Diego Negri (SV Guardia di Finanza) ed Enrico Voltolini (CN Livorno) concludono il campionato al 17° posto assoluto con 135 punti e i parziali 9-21-22-12-12-(23)-14-23-10-12 a 5 lunghezze dall’equipaggio Marazzi-de Maria (SUI). Gli svizzeri sono l’undicesima nazione in classifica e centrano proprio l’ultimo posto valido per qualificare il proprio paese ai Giochi di Londra 2012. Ora all’equipaggio italiano e al nostro paese resta ancora una possibilità per staccare il biglietto per Weymouth: il Campionato del Mondo di classe Star in programma a Hyeres (FRA) dal 2 al 12 maggio del prossimo anno. L’altro equipaggio italiano formato da Lucio Boggi (CN Marina di Carrara) e Sergio Lambertenghi (CV Torbole) termina al 36° posto con 278 punti.
Medaglia d’oro per i brasiliani Scheidt – Prada argento per Stanjek – Kleen (GER) e bronzo per Mendelblatt – Fatih (USA).

RS:X femminile (11 prove e uno scarto)
Laura Linares (CV Marina Militare) chiude il Mondiale al 9° posto overall, recuperando una posizione con i arziali (5-1-7-11-6-4-(22)-11-14-14-7M e 87 punti). Sul gradino più alto del podio l’israeliana Lee Korzits con 31 punti, seguita dalla polacca Zofia Noceti-Klepaca con 33 punti. Al terzo posto Marina Alabau (45 pt). Alessandra Sensini (CC Aniene) chiude all’11° posto, Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) al 13° posto e Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia) al 56° posto overall.

470 maschile (11 prove e uno scarto)
Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) – Pietro Zucchetti (SV Guardia di Finanza) chiudono al 24° posto overall (parziali 8-3-11-6-14-15-30-(41/BFD)-28.7 RDG-28.7 RDG). Simon Sivitz Kosuta – Jas Farneti (YC Cupa) concludono il Mondiale di Perth al 36° posto con i parziali (6-11-18-17-24-39-24-(41/BFD)-30-40). L’equipaggio australiano Belcher-Page vince la medaglia d’oro con un distacco di ben 12 punti sui secondi classificati Patience – Bithell (GBR) a quota 40 punti. Bronzo per i croati Fantela-Marenic (CRO) a 62 punti.

Laser Radial (11 prove e uno scarto)
Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare) chiude al 24° posto con 168 punti e i parziali (37-21-5-19-6-21-7-(41)-22-30). Laura Cosentino (YC Cortina d’Ampezzo) e Laura Marimon Giovannetti (AV Bracciano), impegnate in flotta Silver, concludono rispettivamente al 96° e al 98° posto. Vince il Campionato del Mondo l’olandese Marit Bouwmeester (49 pt), medaglia d’argento per la belga van Acker (53 pt) e al terzo posto Paige Railey (USA) a 71 punti.

Finn (11 prove e uno scarto)
Filippo Baldassari (SV Guardia di Finanza) chiude al 24° posto overall con 152 punti e i parziali 13-9-(37 BFD)-6-12-8-33-26-26-19 seguito da Giorgio Poggi (SV Guardia di Finanza) 25° overall a 159 punti (6-17-10-17-20-25-(32)-25-24-15). Vittoria per Giles Scott (GBR) con 30 punti, medaglia d’argento per Postma (NED) e bronzo per Ed Wright (GBR).

Questo l’elenco degli atleti italiani iscritti al Campionato Mondiale ISAF 2011:
- RS:X femminile: Alessandra Sensini (CC Aniene), Laura Linares (CV Marina Militare), Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia), Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza);
- RS:X maschile: Federico Esposito (GS Polizia di Stato) e Marcantonio Baglione (Albaria);
- Laser Radial: Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare), Laura Cosentino (YC Cortina d’Ampezzo) e Laura Marimon Giovannetti (AV Bracciano);
- Laser Standard: Michele Regolo (SV Guardia di Finanza), Francesco Marrai (CN Livorno) e Marco Gallo (SV Guardia di Finanza);
- Finn: Filippo Baldassari, Giorgio Poggi (SV Guardia di Finanza)
- 470 femminile: Giulia Conti e Giovanna Micol (CC Aniene);
- 470 maschile: Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) – Pietro Zucchetti (SV Guardia di Finanza) e Simon Sivitz Kosuta – Jas Farneti (YC Cupa);
- 49er: Ruggero Tita (CDV Venezia) – Gianfranco Sibello (SV Guardia di Finanza) e Jacopo Plazzi – Umberto Molineris (CV Ravennate);
- Star: Diego Negri (SV Guardia di Finanza) – Enrico Voltolini (CN Livorno) e Lucio Boggi (CN Marina di Carrara) – Sergio Lambertenghi (CV Torbole).

Lo staff tecnico Fiv presente in Australia è composto da:
- Paolo Ghione, Direttore Tecnico FIV e tecnico federale classe RS:X femminile;
- Luca De Pedrini, Direttore Tecnico FIV e tecnico federale classe 49er;
- Luca Devoti, tecnico federale classe Finn;
- Adriano Stella, tecnico federale classe RS:X maschile;
- Francesco Caricato, tecnico federale classe Laser Radial;
- Roberto Ferrarese, tecnico federale classe 470 maschile;
- Valentin Mankin, tecnico federale classe Star;
- Egon Vigna, tecnico federale classe Laser Standard;
- Gianluigi Picciau, tecnico federale classe 470 femminile;
- Guglielmo Vatteroni, Team Manager.
Oltre ai tecnici a Perth sono presenti anche il medico federale Luca Ferraris, la fisioterapista Roberta Ciampolini e il massofisioterapista Francesco Ambrogi.

Foto: Baglione Albaria

Leggi anche:

  1. Perth 2011: oggi iniziano le Star e da domani in regata 49er
  2. Perth 2011: Laura Linares (RS:X F) domani in Medal Race
  3. CAMPIONATO MONDIALE ISAF DI PERTH: TUTTO PRONTO PER LA TRASFERTA AZZURRA
  4. Pietro Sibello costretto a rinunciare ai Campionati Mondiali ISAF 2011 di Perth
  5. OLYMPIC GARDA EUROLYMP 2011: DOMANI PRIMA GIORNATA DI REGATA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=6066

Scritto da Redazione su dic 17 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab