peyrani
Home » Altro, News, Sport » Volvo Ocean Race: al Race Village di Abu Dhabi concerto con i Coldplay

Volvo Ocean Race: al Race Village di Abu Dhabi concerto con i Coldplay

Sarà la super band inglese dei Coldplay, vincitrice di ben sette Grammy Award, a dare il via al ricco programma di eventi previsti nel Race Village della Volvo Ocean Race ad Abu Dhabi con uno spettacolare concerto di Capodanno.

Il concerto della band, che ha fatto registrare il tutto esaurito, si terrà nella zona adiacente l’Abu Dhabi Destination Village, posto sulla Corniche della località emiratina, che verrà inaugurato ufficialmente domani 31 dicembre alle 11 locali (le 8 ora italiana) da SE Excellency Mubarak Al Muhairi, direttore generale dell’Abu Dhabi Tourism Authority, SE Ahmed Thani Al Rumaithi, presidente dell’Abu Dhabi Sailing & Yacht Club e da Knut Frostad, CEO della Volvo Ocean Race.

I Coldplay, che avevano già tenuto un concerto per più di 20.000 spettatori nel 2009 ad Abu Dhabi, ritornano nella capitale degli Emirati per uno spettacolo che si prevedere riunirà decine di migliaia di fan da tutta la regione e non solo. I preparativi fervono dunque sull’area di 55.000 metri quadrati del Destination Village, in prossimità dell’Abu Dhabi Heritage Village, che costituirà il cuore delle attività della regata nelle prossime due settimane.

Il villaggio sarà aperto gratuitamente al pubblico ogni giorno e si prevede che possa far registrare un numero record di visitatori, circa 100.000, che varcheranno i suoi cancelli dal 31 dicembre fino al 14 gennaio. Ispirato alle tradizioni marittime di Abu Dhabi, il villaggio offre numerose mostre, spettacoli, attrazioni come i simulatori di vela e altri giochi, ristoranti e bar, nonché negozi dove si potrà trovare il merchandising della regata.

La tappa di Abu Dhabi segna la prima visita nella storia quasi quarantennale della Volvo Ocean Race negli Emirati Arabi, e punto focale dell’interesse saranno la barca e l’equipaggio portacolori dell’Abu Dhabi Ocean Racing, guidato dall’olimpionico britannico Ian Walker e di cui fa parte anche Adil Khalid, il primo cittadino degli EAU a prendere parte al giro del mondo a vela. Situata al centro del village, la base dell’Abu Dhabi Ocean Racing è caratterizzata da pareti trasparenti e una veleria che sarà aperta al pubblico come pure la barca usata per gli allenamenti e la preparazione, che renderà possibile ai visitatori rendersi conto dell’attività e delle condizioni estreme che si vivono a bordo di un Volvo Open 70.

Il programma dei quattordici giorni di permanenza della regata è molto ricco e include le attività dedicate ai più giovani della Volvo Ocean Race Academy, la pulizia delle spiagge e i workshop creativi nell’ambito del progetto Keep the Oceans Clean, e due spettacolari regate sui Dhow, le barche a vela tradizionali del luogo. I visitatori avranno inoltre la possibilità di vedere da vicino la flotta dei Volvo Open 70 all’arrivo della seconda tappa.

A gennaio la flotta della Volvo Ocean Race ritornerà alla competizione con tre giorni di regata: le Pro-Am race il giorno 12, la In-port race il 13, e infine la partenza della terza tappa verso Sanya sabato 14.

Foto: Paul Todd

Leggi anche:

  1. Volvo Ocean Race: Abu Dhabi guida la flotta nella seconda tappa
  2. Volvo Ocean Race: Abu Dhabi sacrifica i punti della prima tappa, Groupama sempre al comando
  3. ABU DHABI VINCE LA REGATA DI APERTURA DELLA VOLVO OCEAN RACE
  4. Il Race Village di Alicante apre le porte
  5. Volvo Ocean Race cambia rotta per il rischio pirateria

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=6377

Scritto da Redazione su dic 30 2011. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab