Home » News, Regate, Sport » Campionato Invernale Città di Taranto: Ita 427 Jebedee del duo Soriano-Macina conduce la classifica provvisoria

Campionato Invernale Città di Taranto: Ita 427 Jebedee del duo Soriano-Macina conduce la classifica provvisoria

E’ sempre Ita 427 Jebedee del duo Soriano-Macina (C.N. Il Maestrale) a condurre la classifica provvisoria (con uno scarto) del Campionato Invernale Città di Taranto, la manifestazione valevole anche come Campionato VIII Zona FIV della Classe J24 e perfettamente organizzata dal Circolo Velico Ondabuena.

In seconda posizione, ad uno solo punto (sempre calcolando lo scarto dopo le prime cinque prove disputate sino ad ora) un agguerrito Ita 406 Doctor J armato e timonato da Sandro Negro (C.N. L’approdo) che precede di 7 punti Ita 490 Ma.T.I. Srl (ex JdF) armato da Angelo Lombardo  (Lni Brindisi) e timonato da Giovanni Cavallo (Lni Brindisi) e Ita 172 Lumachia di Cosimo De Padova (C.V. Ondabuena) con Carlo D’Errico (Lni Taranto) alla barra (entrambi a 14 punti).

Il resoconto della quinta tappa del Campionato al quale stanno partecipando sedici equipaggi dell’attiva Flotta pugliese, è come sempre affidato al Capo Flotta Nino Soriano che ricorda anche di visitare il sito web http://flottadipuglia.altervista.org/ nel quale sono consultabili classifiche, informazioni, filmati, foto, calendari delle regate, modulistica, regolamenti e tutto quello che può essere di utilità agli armatori del J24 pugliesi ma non solo: “La calma mattinata con sole appena velato e vento quasi nullo, verso mezzogiorno ha lasciato il posto al sole e ad un bel vento fresco da NE sui 10.12 nodi con qualche raffica che di tanto in tanto ha messo un po’di sale nella competizione velica tra gli equipaggi del Campionato Invernale Città di Taranto.

Due le prove disputate e giornata top per Ita 429 Ambra della Marina Militare con Marc Arata al timone (finnista di provata fede, ed ora sul J24) che ha imposto un bel ritmo a tutta la Flotta con un terzo ed un primo meritatissimi.
Seguono Ita 406 Doctor J che ha vinto la prima prova ma è stato costretto a ritirarsi nella seconda dopo aver subito una mancata precedenza (terzo posto per riparazione), e Ita 427 Jebedee (timonato da Antonio Macina) che con due secondi posti si mantiene in vetta alla classifica generale.

Bene anche il J24 barese Ita 450 Marbea armato e timonato da Marcello Bellacicca (C.V. Giovinazzo) e per ITA 490  Ma.T.I. Srl Ex Jdf in ottima forma e molto competitivi.
Equipaggi in crescita da segnalare sono Ita 350 Sciabecco della S.V.M.M. (affidato ad Antonio Basile) e Ita 001 Scaramouch portata da allievi della scuola vela del Circolo Ondabuena che nella prima prova hanno chiuso al quinto posto.”

Classifiche complete e tutte le altre informazioni utili sono consultabili sul sito flottadipuglia.altervista.org e su www.ottavazona.org
N. Vel. Nome Imbarc. Armatore Club Timoniere Club 1° P 2°P 3° P 4° P 5° P TOTALE scarto1 Punti

1 Ita 427 Jebedee Soriano-Macina C.N. Il Maestrale Antonio Macina C.N. Il Maestrale 3 1 2 1 2 9 3 6
2 Ita 406 Doctor J Negro Sandro C.N. L’approdo Sandro Negro C.N .L’approdo 17 3 1 2 1 24 17 7
3 Ita 490 Ma.T.I. Srl Lombardo Angelo Lni Brindisi Giovanni Cavallo Lni Brindisi 1 5 10 5 3 24 10 14
4 Ita 172 Lumachia De Padova Cosimo C.V. Ondabuena Carlo D’errico Lni Taranto 5 2 3 4 6 20 6 14
5 Ita 450 Marbea Bellacicca Marcello C.V. Giovinazzo Marcello Bellacicca C.V. Giovinazzo 4 6 4 3 5 22 6 16
6 Ita 419 Alphard S.V.M.M. S.V.M.M. Gianfrano Muolo S.V.M.M. Ta 6 7 6 8 7 34 8 26
7 Ita 328 Paperinik Asd Eolo Lni Brindisi Gianluca Fischetto Lni Brindisi 2 17 5 11 10 45 17 28
8 Ita 429 Ambra S.V.M.M. S.V.M.M. Marc Arata S.V.M.M. Ta 12 8 9 7 4 40 12 28
9 Ita 332 Jatammei Ondabuena C.V.Ondabuena Emanuele Boccuni C.V.Ondabuena 8 4 12 10 11 45 12 33
10 Ita 350 Sciabecco S.V.M.M. S.V.M.M. Antonio Basile S.V.M.M. Ta 11 9 8 6 17 51 17 34
11 Ita 158 Buccia Di Banana Totagiancaspro Antonio Lni Molfetta Antonio Totagancaspro Lni Molfetta 7 11 7 9 12 46 12 34
12 Ita 439 L’emilio Totagiancaspro Antonio Cv Molfetta Francesco Mastropierro C.V. Molfetta 10 14 11 12 9 56 14 42
13 Ita 001 Scaramouch Ondabuena C.V.Ondabuena Paolo Di Franco C.V.Ondabuena 15 12 13 13 8 61 15 46
14 Ita 047 Pulsarino Quartacolosso Mario C.V.Ondabuena Leonardo Renna C.V.Ondabuena 13 15 14 14 13 69 15 54
15 Ita 002 Bestia Nera Ondabuena C.V.Ondabuena Alessandro Maruccia Cv Taranto 9 10 18 18 18 73 18 55
16 Ita 369 Arlecchino S.V.M.M. S.V.M.M. Francesco D’ambrosio S.V.M.M. Ta 14 13 15 17 17 76 17 59
17 Ita 004 Nembo S.V.M.M. S.V.M.M. S.V.M.M. Ta Dnc Dnc Dnc Dnc Dnc 90 18 72

Anzio Nettuno.  In attesa della prossima tappa (domenica 12 febbraio) del Campionato Invernale Mahyma perfettamente organizzato dal Comitato dei Circoli del golfo di Anzio e Nettuno (CdV Roma, RCC Tevere Remo, LNI sez. Anzio, Nettuno YC) in collaborazione con la Sezione Velica Marina Militare, vi segnaliamo su http://www.saily.it/webtv/video.php#572/2762 il video della settima giornata che era stata caratterizzata dal vento che dai 12 di reale era aumentato fino ai 17 (per poi ricalare appena da una direzione di 110°) e dal  mare formato di scirocco con onda fastidiosa che aveva messo a dura prova gli equipaggi.

Nella classificha generale stilata dopo le nove prove disputate fino ad ora è sempre Ita 416 della Marina Militare (affidata ad Ignazio Buonanno) a precedere gli altri  ventotto J24. Secondo posto per la Polizia Penitenziaria con Marco Vincenti e terzo per Massimo Mariotti.
Foto: Flavio Massari

Leggi anche:

  1. 28° CAMPIONATO INVERNALE WEST LIGURIA: ultime battute per il Campionato Invernale nel week end
  2. Ondabuena: Campionato invernale di Taranto
  3. Yacht Club Sanremo: rinviato Campionato invernale West Liguria
  4. Campionato Invernale Città di Taranto: il 6 novembre partono le regate
  5. Jebedee vince il Sesto Trofeo Sancilio Challenge

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=7088

Scritto da Redazione su feb 7 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab