Home » News, Regate, Sport » ESTE 24 CAMPIONATO ITALIANO: in vetta c’è RiDeCoSì

ESTE 24 CAMPIONATO ITALIANO: in vetta c’è RiDeCoSì

Il “bollettino” dal campo di regata parla chiaro: una prova annullata per l’ennesima intemperanza di Eolo, una “short regatta” per salvare lo svolgimento della prima prova valida ed una sotto la pioggia con vento intorno a dieci nodi. A fine giornata il XVl Campionato Italiano Este 24, organizzato dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi e dal Circolo Canottieri Aniene, stila la prima classifica. RiDeCoSì, timonata da Alessandro Maria Rinaldi vola in testa davanti ad Alviero Martini 1ª Classe con Giancarlo Simeoli alla barra e La Poderosa-AGT di Roberto Ugolini.

Le previsioni meteo del mattino sembrano dare qualche spiraglio per lo svolgimento della prima vera giornata di regate, visto che ieri c’è stato un nulla di fatto malgrado l’unica prova fosse partita per poi venire cancellata causa le bizze del vento.

Prima manche al via con poco vento ed una rotazione importante a sinistra proprio nelle fasi del pre-partenza. Tutti a sinistra molto lentamente però. E’ subito Leste Mani di Giovanni Sanfelice a prendere il comando. Dietro, la flotta si da battaglia. L’insidia sta dietro l’angolo, Eolo, burlone, concede l’arrivo solo a Leste Mani, gli altri sono costretti ad ammainare le vele, la regata è annullata.

Passano quasi due ore in mezzo al mare, ci sta anche qualche “danza propiziatoria”. Il Comitato di Regata ce la mette tutta e da l’ennesima sequenza di segnali per la partenza. C’è bisogno di una “short regatta” come si dice in gergo, solo due lati (bolina e poppa) per dare un primo arrivo ufficiale che Vede tagliare RiDeCoSì davanti a Ricca D’Este di Marco Flemma e La Poderosa-AGT di Roberto Ugolini. Una sequenza di Ocs si abbatte su una serie di imbarcazioni e scompiglia l’ordine d’arrivo virtuale.

La pioggia tanto prevista, arriva e porta anche un bell’aumento d’intensità del vento, Ricca D’Este battaglia con Leste Mani per metà regata, per poi lasciargli spazio. E’ una cavalcata sino alla fine che vale la vittoria davanti a RiDeCoSì e Alviero Martini 1ªClasse.

“La prima regata è stata molto tattica e nervosa – sono le parole di Roberto Emanuele de Felice, tattico di RiDeCoSì – perché bisognava controllare la flotta in condizioni meteo difficilissime, abbiamo praticamente vinto per una decina di metri, i distacchi sono stati veramente minimi. A dimostrazione di quanto la flotta sia agguerrita e di alto livello. Siamo stato bravi e fortunati allo stesso tempo”.

“Nella seconda regata è salita decisamente l’aria – sono le parole di Nicola Castelli, tailer di Leste Mani – abbiamo fatto una partenza nel mucchio, riuscendo però a sfilare verso la sinistra, girando la boa di bolina in seconda posizione. In poppa siamo riusciti a passare i leader proprio in prossimità della boa. Siamo stati bravi a prendere l’aria giusta di bolina allungando bene, grazie alle scelte tattiche di Niccolò Bianchi. Con un buon vantaggio siamo riusciti a chiudere in testa senza problemi.

Si chiude la prima vera giornata di regate. Domani il Comitato di Regata scenderà in campo con il proposito di far svolgere il maggior numero di prove: Eolo permettendo.

Per l’occasione il sito istituzionale www.Este24.it è stato completamente rinnovato ed arricchito dei contenuti video. Le regate avranno il supporto del sistema di rilevamento gps Trac Trac, permettendo ai regatanti di poter “rivedere” le proprie strategie ed eventuali errori (oggi c’è stato un problema tecnico nel rilevamento delle due regate).

Al termine della giornata in mare tutti al consueto “Pasta Party” offerto dallo Stravento Wind Bar nella “Piazzetta Este24”. La manifestazione ha il supporto di Alviero Martini 1ª Classe e di Radio Ies che seguirà con servizi dal campo di regate la tre giorni del Campionato Italiano.

Foto: Caterina Bevacqua

Leggi anche:

  1. ESTE 24 CAMPIONATO ITALIANO: Eolo spegne le speranza di chiudere la giornata con una prova disputata
  2. Este 24: è tutto pronto per il Campionato Nazionale nelle acque di Santa Marinella dal 28 al 30 aprile
  3. Quarta giornata del Campionato Invernale Este 24
  4. Este 24: in testa il team di Ugolini
  5. Campionato invernale Prima Classe: in acqua gli Este 24

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=8961

Scritto da Redazione su apr 29 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab