Home » News, Regate, Sport » Il Tp52 Aniene 1ª Classe pronto per l’Europeo Orc di Punta Ala

Il Tp52 Aniene 1ª Classe pronto per l’Europeo Orc di Punta Ala

Dopo il successo alla Giraglia Rolex Cup, il Tp52 Aniene 1ª Classe fa rotta su Punta Ala per l’evento più importante della stagione, il Campionato Europeo Orc. Il ritorno in equipaggio di Vasco Vascotto insieme ad un nutrito gruppo di soci del Circolo Canottieri Aniene 1892 dimostra quanto la formula intrapresa dal circolo romano sia il giusto connubio tra agonismo e passione per la vela.

Fervono i preparativi a Punta Ala, il team capitanato dallo skipper Alessandro Maria Rinaldi e dal team manager Giorgio Martin e sponsorizzato dalla griffe di moda Alviero Martini 1ª Classe sta mettendo a punto l’imbarcazione prima del week end dedicato agli allenamenti, per poi prendere il via nella giornata di lunedì con la prima prova di quello che si annuncia un Campionato Europeo molto tecnico. La manifestazione organizzata dallo Yacht Club Punta Ala, con il supporto degli sponsor Prysmian e Celadrin e del partner tecnico Slam, prenderà il via lunedì prossimo, per tutta la settimana con la disputa delle prime regate tra le boe, dopo due giorni dedicati alle registrazioni e ai controlli di stazza.

Le barche con certificato Orc International iscritte al Campionato, formano una flotta, in rappresentanza di 8 nazioni, dal livello tecnico molto alto che verrà divisa in Classe A (Gph tra 450 e 599.9 secondi/miglio) e Classe B (Gph tra 600 e 660 secondi/miglio), per sfidarsi in una serie di prove a bastone (25, 28, 29 e 30 giugno), oltre che in una regata lunga (26 e 27) tra le isole dell’Arcipelago Toscano.

“Stiamo preparando da tempo, insieme ai miei consoci Roberto E. de Felice, Alessandro Gucci, Matteo Aglietti e Paolo Di Marco, questo impegno europeo partecipando dapprima ai campionati invernali, poi alle regate offshore, proseguendo individualmente gli allenamenti e le regate anche sui monotipi – sono le parole di Alessandro Maria Rinaldi, Skipper di Aniene 1ª Classe – e adesso ci sentiamo psicologicamente ed atleticamente pronti per fare bene e portare il guidone del nostro Circolo Canottieri Aniene con onore in questa importante appuntamento sportivo europeo, insieme agli amici velisti del team di Giorgio Martin e dall’amico e fuoriclasse Vasco Vascotto.

Le barche da battere sono tante e tutte molto competitive con velisti molto preparati , ma noi non ci tireremo indietro in questa competizione che affronteremo da campioni italiani in carica, stimolati dalla carica agonistica del nostro Presidente, Giovanni Malagò, e dal responsabile della Sezione Vela , Giancarlo Gianni, oltre che dal nostro sponsor Alviero Martini che ha sempre creduto nello spirito sportivo della formula associativa dell’Aniene e che ci ha permesso di essere presenti qui a Punta Ala!”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=10155

Scritto da su Giu 22 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab