Home » News, Regate, Sport » LE VELE D’EPOCA A NAPOLI – TROFEO BANCA ALETTI IX edizione

LE VELE D’EPOCA A NAPOLI – TROFEO BANCA ALETTI IX edizione

Stella Polare (Classici >15 m), Naif (Classici <15 m) e Cholita (Yacht d’Epoca) prime nella classifica provvisoria Secondo giorno di regate alla nona edizione de Le Vele d’Epoca a Napoli Trofeo Banca Aletti (www.leveledepoca.it ), il raduno riservato alle imbarcazioni classiche e d’epoca organizzato dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia (www.ryccsavoia.it ) e dall’Ufficio Sport Velico Marina Militare Italiana, in programma fino a domenica 1 luglio.

Il venerdì è, come di consueto, il giorno della regata lunga che ha portato le imbarcazioni sino allo scoglio del Vervece e ritorno. Ottime condizioni meteo marine e un vento di 8 – 10 nodi hanno accompagnato le Signore del Mare durante il secondo giorno di prove in acqua.

La classifica provvisoria dopo le prove di ieri vede – nella categoria yacht d’Epoca – il Marconi sloop del 1937 di Marilinda Nettis, Cholita, al primo posto. Secondo posto per Sirius di Fabio Mangione e terzo per Emilia di Marco Rossi Gastaldi, il 12 metri stazza internazionale che ha debuttato durante questa edizione.

Nella categoria Yacht Classici <15 metri è Naif (Marconi sloop del 1973 del Cantiere Carlini di Rimini) a dominare. A seguire Grifone della Marina Militare, al secondo posto, e Dalgra III del RYCC Savoia al terzo. Tra gli Yacht Classici >15 metri il podio è tutto della Marina Militare: Stella Polare, Chaplin e Corsaro II sono rispettivamente primo, secondo e terzo in classifica provvisoria. Decisive le regate del week end per la conquista del primo posto nelle tre categorie.

I dragoni, invece, si sono sfidati in un campo di regata dedicato per la conquista della Coppa d’Oro Eduardo Pepe. Dopo la giornata di ieri e le due prove di oggi Buriana di Susanna Guidi si conferma al primo posto. Salto in classifica per Tergeste di Lodovico Visone che si posiziona al secondo posto. Terzo gradino del podio per il team tedesco di Vivian. Quarto e quinto per Blue Mallard e Ausonia, i due dragoni portacolori del Circolo Savoia vestiti da Marina Yachting.

Domani, dopo la colazione a bordo, gli equipaggi delle vele classiche e d’epoca scenderanno di nuovo in mare. Domenica ancora regate, la conclusione dopo la parata navale e l’assegnazione dei tanti premi in palio: Trofeo Banca Aletti, Coppa Eduardo Pepe, Trofeo Angelo Lattarulo, Premio Eleganza Marina Yachting.

Fino a Domenica la bellezza delle Vele d’Epoca è a disposizione del pubblico: la nave scuola Palinuro gioiello della Marina Militare Italiana è aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 19.

Foto: Rastrelli

Leggi anche:

  1. LE VELE D’EPOCA A NAPOLI – TROFEO BANCA ALETTI IX Edizione
  2. PRESENTAZIONE DELLA NONA EDIZIONE LE VELE D’EPOCA A NAPOLI
  3. Le Vele d’Epoca: si è conclusa la manifestazione di Napoli
  4. Vele d’Epoca: Trofeo Aletti a Kipawa
  5. Domani parte il Trofeo Banca Aletti di Vele d’epoca a Napoli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=10334

Scritto da Redazione su giu 29 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab