peyrani
Home » News, Regate, Sport » MASCALZONE LATINO IN TESTA AL CAMPIONATO EUROPEO DEI MELGES 32

MASCALZONE LATINO IN TESTA AL CAMPIONATO EUROPEO DEI MELGES 32

È sempre più avvincente la corsa per il Campionato Europeo della Classe Melges 32, valido anche come terza tappa dell’Audi Sailing Series. Dopo la seconda giornata di prove in mare, la classifica overall è stata rimescolata, riservando un primo posto provvisorio a Mascalzone Latino, Nathan Wilmot tattico a bordo, che ha guadagnato terreno grazie alle buone prove di oggi, compresa una vittoria.

Alle sue spalle Argo, con il neozelandese Cameron Appleton alla tattica, e a pari punti l’italiano Fantastica di Lanfranco Cirillo che occupa la terza posizione in base ai risultati parziali. Quarto e quinto posto per altri due monotipi che portano i colori italiani: Bombarda di Andrea Pozzi con Flavio Favini alla tattica e Torpyone, in mano al tattico Branko Brcin, che oggi ha recuperato quattro posizioni.

Vento stabile da 110° tra gli 8 e i 10 nodi per le tre regate a bastone di oggi. La quarta prova del Campionato Europeo ha visto prevalere l’italiano Calvi di Carlo Alberini; sulla sua scia tagliano il traguardo Argo dell’americano Jason Carroll e Audi F.lli Giacomel – Fra Martina di Edoardo e Vanni Pavesio. Vittoria nella seconda prova, invece, per l’americano John Kilroy di Samba Pa Ti che mantiene il vantaggio dall’inizio alla fine, chiudendo davanti a Bribon di Marc De Antonio e Torpyone degli italiani Edoardo Lupi e Massimo Pessina. Terza regata targata Mascalzone Latino: il team di Vincenzo Onorato guida tutta la prova senza esitazioni, seguito dal giapponese Mamma Aiuto! di Naofumi Kamei e dal francese Teasing Machine di Jean François Cruette.

Michele Paoletti, tattico di Fantastica, commenta così la prestazione odierna: “C’è un po’ di rammarico perché abbiamo buttato via più di qualche punto, abbiamo fatto delle regate mediamente buone però sporcate da qualche piccolo errore che ho paura peserà alla fine. E’ comunque ancora tutto aperto per quanto riguarda la classifica.”

Queste invece le parole di Carlo Alberini, armatore di Calvi Network e Presidente della Classe Melges 32: “Inizialmente è stata un’ottima giornata poi ci siamo persi per una incomprensione nella seconda regata, ho sbagliato una virata e abbiamo dovuto completare una giusta penalità, sprecando così un buon risultato potenziale. Ci siamo un po’ rifatti nella terza regata, nonostante una partenza anticipata che ci ha costretti a rientrare. Poi credendo nella sinistra del campo siamo riusciti a recuperare. Purtroppo rimangono solo quattro regate ma ce la giochiamo.”
Foto: Trombetta

Leggi anche:

  1. Europeo Orc a Punta Ala: Aniene 1ª Classe subito in testa
  2. CAMPIONATO EUROPEO CLASSE STAR: SEMPRE IN TESTA L’EQUIPAGGIO POLACCO
  3. Melges 32 World Championship: in testa sempre Samba ma Fantastica non molla
  4. International Melges 32: in Copa del Rey Audi Mapfre in testa Argo
  5. Campionato Italiano Assoluto di Altura: Man in testa

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=10337

Scritto da Redazione su giu 29 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab