Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: DAY 3 CON AZZURRI IN CRESCITA

CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: DAY 3 CON AZZURRI IN CRESCITA

Conclusa la prima fase con le 6 regate di qualifica. Martedì giornata di riposo e mercoledì, giorno di Ferragosto, in regata le flotte Gold e Silver per la corsa ai titoli europei juniores per le classi 420 e 470. Azzurri sempre tra i protagonisti in entrambe le classi con Sivits Kosuta-Farneti in testa nel 470 e Ferrari-Calabrò secondi nei 420. In rimonta anche le ragazze del 470 con Caputo-Paolillo. Lunedì vento sui 16-18 nodi per tutto il pomeriggio, hanno permesso la disputa delle ultime due prove sulle 6 totali di qualifica.

Passano in testa i detentori del titolo, i francesi Pirouelle-Sipan, che a parte una prima prova storta (27esimi) hanno dominato con un successivo secondo e quattro vittorie parziali. Fortunatamente anche gli italiani Giacomo Ferrari con a prua Giulio Calabrò, dopo una prima giornata mediocre hanno trovato il passo giusto mantenendo un’ottima regolarità con il vento più sostenuto. Attualmente sono secondi (7, 6-1-1-2-3) 7 punti dietro ai capoclassifica, ma con 5 punti di vantaggio sui greci Mpakatsias-Evaggelos, in netta rimonta e in continuo miglioramento. Balzo in avanti in classifica anche dei turchi Bagci-Tuna, quarti ad un solo punto di distacco. Gli italiani Rebaudi-Canepa purtroppo sono stati penalizzati oggi da una partenza anticipata presa nell’ultima prova; un vero peccato dato che avevano realizzato una bella vittoria in regata 5. Attualmente sono sesti, a soli 5 punti dal podio. Partenza anticipata anche per le genovesi Paternoster-Di Salle, più sofferenti rispetto alle avversarie in condizioni di vento medio-forte; sono seste nella classifica femminile.

Il tecnico Stefano Marchetti ha commentato: “Sono in tutto 6 le prove disputate, le ultime quattro con vento sui 18 nodi. Le 113 barche divise in 3 batterie rendono le regate molto combattute con distacchi minimi tra i primi e gli ultimi. Fino ad ora ottima la prova di Ferrari-Calabro’, secondi, e con tutte e sei le regate tra i primissimi (scartano un 7). In flotta Gold anche Rebaudi-Canepa nonostante un ocs nella sesta prova, Ciampolini-Berardi, Rodda-Rodda, D’Errico-Barbiero e Pilati-Cecchin.
Niente da fare purtroppo per l’equipaggio femminile Paternoster-di Salle incappato in un ocs alla sesta prova che ha pregiudicato l’ ingresso in Gold e quindi la possibilità di lottare concretamente per una medaglia. Solo 5 equipaggi femminili si sono qualificati per la Gold.

Gli azzurri campioni del mondo juniores in carica Simon Sivitz Kosuta-Jas Farneti sono passati al comando a parità di punteggio con i greci Kavvas. I triestini dello Yacht Club Cüpa oggi sono stati perfetti con una doppietta, ma gli inseguitori non mollano la presa. Se i greci sono secondi con gli stessi 10 punti, al terzo posto troviamo i francesi Peponnet-Berthier a soli due punti di distacco. Penalizzati da una partenza anticipata nella prima regata odierna gli altri azzurri nella top ten 470: Falcetelli-Franciolini sono settimi con parecchi punti da recuperare per avvicinarsi al podio.

Bel recupero delle italiane Caputo-Paolillo, ottime seconde in regata 5 e poi settime nell’ultima regata di qualifica: sono balzate in sesta posizione (ieri erano none). Al comando fin dal primo giorno le polacche Szczesna-Gliszczynska.

Il tecnico Antonaz ha commentato: “Sono soddisfatto dell’equipaggio Sivitz-Farneti, attualmente primo in classifica, anche Falcetelli-Franciolini hanno fatto buone regate, ma un ocs nella 6a prova potrebbe pesare nella fase finale. In netto recupero Capurro-Puppo. Tra le donne ottima giornata per Caputo-Paolillo che sono salite al 6° posto”.

Le regate che si concluderanno il 17 agosto.

Leggi anche:

  1. CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: OTTIMO INIZIO PER GLI AZZURRI
  2. 470 Junior World Championship: sempre primi gli azzurri Sivitz Kosuta-Farneti
  3. 420 & 470 Junior European Championship: Day 3 con condizioni impegnative
  4. 420 & 470 Junior European Championship: Day 1
  5. ISAF Youth Sailing World Championships: day 2 con azzurri in crescita

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=11124

Scritto da Redazione su ago 14 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab