Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: DAY 4 AZZURRI TESTA

CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: DAY 4 AZZURRI TESTA

Dopo la giornata di riposo e le qualifiche concluse dopo i primi tre giorni di regate sono ripresi oggi a Riva del Garda, i Campionati Europei Junior per le classi 420 e 470. Tra i primi in classifica per tutte le classi parità di punteggio sia nei 470 maschili, che femminili, che nei 420. L’Italia in lotta per la vittoria finale sia nel 470, che nel 420, rispettivamente con l’equipaggio campione del mondo juniores in carica Simon Sivitz Kosuta-Jas Farneti e con Giacomo Ferrari-Giulio Calabrò, noni ai recenti Campionati del Mondo Youth ISAF.

Classe 420 (under 19), 113 equipaggi e 20 nazioni
La flotta di 113 regatanti è stata divisa dopo i primi tre giorni di qualifiche in 3 batterie in base alla classifica generale: gold (i primi 38), silver e bronze. Tre prove di giornata vinte rispettivamente dagli israeliani Barzelay-Harari (18esimi in classifica generale), dagli azzurri Ferrari-Calabrò e dagli spagnoli Martinèz-Bugallo. A ventinove punti sono al comando i francesi Pirouelle-Sipan (campioni in carica), in perfetta parità di punteggio con gli italiani Giacomo Ferrari-Giulio Calabrò. Si preannuncia una lotta per la conquista del titolo fino al’ultima strambata! Avanza l’equipaggio statunitense Waddell-Ferberger, terzi ma con 11 punti di distacco. Escludendo per il podio continentale gli USA sono quarti in classifica generale i greci Mpakatsias-Christopoulos, a 13 punti di distacco dai primi due. Da segnalare in regata 8 l’ottimo secondo posto parziale dell’equipaggio azzurro Pilati-Cecchin. Per le donne le nostre Campionesse Youth ISAF Paternoster-Di Salle non sono purtroppo entrate della gold fleet, nonostante un avvio positivo e sono al comando della silver fleet.

Questo il commento del tecnico Stefano Marchetti a fine regate: “Sono molto soddisfatto delle regate odierne di Ferrari-Calabrò; è stata una giornata che ha dimostrato “maturità tecnica e tattica, hanno rischiato poco, recuperando posizioni parziali importanti per la classifica, senza strafare e rischiare. Il bilancio ad ora è positivo, la classifica è buona e siamo ancora quelli che scartano meno. Da segnalare Rebaudi costretto a cambiare il prodiere per una tonsillite acuta, che con Giorgio De Mari non è riuscito ad esprimersi al meglio. Bene anche Ciampolini-Berardi che stanno risalendo la classifica.”

Classe 470 (under 21) M, 79 equipaggi e 31 nazioni
Tre prove anche per i 470 e medesima situazione di parità al vertice, con gli azzurri Simon Sivitz Kosuta con a prua Jas Farneti, primi con gli stessi 24 punti dei francesi Peponnet-Berthier. Gli italiani sono andati bene nelle prime due prove odierne con un quarto e un primo, ma hanno poi scartato un trentasettesimo. Sempre regolari i francesi con un terzo, un secondo e un dodicesimo, scartato. Ben 17 punti dietro i fratelli greci Kavvas. Vittorie di giornata in regata 7 per i francesi Pelisson-Rossi (noni in generale), per i nostri Sivitz Kosuta-Farneti e in regata 9 per gli altri francesi Ikhlef-Pequin (sesti in classifica assoluta). Male purtroppo gli altri italiani che fino all’altro giorno erano nella top ten: Falcetelli-Franciolini sono scivolati in diciasettesima posizione.

470 Femminile, 29 equipaggi e 17 nazioni
Ancora più incredibile la situazione tra le donne del 470 con le prime tre che hanno i medesimi 22 punti. Polonia, Francia, Germania se la giocano, ma anche le inglesi Freeman-Tomsett potrebbero inserirsi dato che sono solo 6 punti dietro. Le italiane Caputo-Paolillo rimangono settime, ma molto lontane dal podio in termini di punteggio. Le regate che si concluderanno il 17 agosto.

Foto: Turrini

Leggi anche:

  1. CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: DAY 3 CON AZZURRI IN CRESCITA
  2. CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR CLASSI 420 E 470: OTTIMO INIZIO PER GLI AZZURRI
  3. EUROPEI LASER 4000: VINCONO BOYDE-HOOPER (GBR). BRONZO PER RADICE-DELL’ORO
  4. 470 Junior World Championship: sempre primi gli azzurri Sivitz Kosuta-Farneti
  5. 420 & 470 Junior European Championship: Day 3 con condizioni impegnative

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=11150

Scritto da Redazione su ago 16 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab