Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATO EUROPEO LASER STANDARD E RADIAL U21: VINCE MARRAI, BRONZO PER ANTOGNOLI

CAMPIONATO EUROPEO LASER STANDARD E RADIAL U21: VINCE MARRAI, BRONZO PER ANTOGNOLI

Continua il momento d’oro della vela giovanile italiana. A Nieuwpoort, in Belgio, Francesco Marrai si laurea Campione Europeo nel Laser Standard U21 e Luca Antognoli vince il bronzo. Molto bene anche Giovanni Coccoluto che chiude al 10° posto. Nell’ultimo giorno di regata viene corsa una sola prova con vento piuttosto sostenuto. Partenza alle 11.30 con circa 18 nodi di vento. Il via viene dato con bandiera nera e diversi atleti incappano nella squalifica tra i quali Francesco Marrai (CN Livorno).

La regata, che si corre con oltre 25 nodi di vento, vede la vittoria del montenegrico Dukic davanti ai britannici Evans e Douglas. Con questa vittoria Dukic supera in classifica il campione uscente Evans e gli soffia la medaglia d’argento. Al termine della prova il tempo è notevolmente peggiorato e il vento è aumentato di intensità e il Comitato di Regata ha deciso di dichiarare concluso il Campionato Europeo e ha fatto rientrare tutte le flotte.

Prestazione maiuscola di Marrai, sempre in testa alla generale sin dal primo giorno, è stato molto costante e concentrato per l’intero campionato aggiudicandosi il titolo continentale del Laser Standard U21 con 44 punti (1-2-2-2-(3)-11-4-12-10-(bfd)).

Luca Antognoli (Nauticlub Castelfusano), che alla vigilia dell’ultima regata era secondo in classifica con 10 punti di vantaggio su Dukic, ha terminato la prova con un 26° posto, poi scartato. Purtroppo questo risultato gli è costato la seconda posizione della classifica generale. Antognoli chiude comunque con un ottimo terzo posto (parziali 15-7-3-3-10-1-5-1-17-(26)) e 47 punti.

Giovanni Coccoluto (CV Muggia), terzo miglior italiano in classifica, finisce l’Europeo Laser Standard Youth in 10ª posizione (4-14-(23)-22-7-10-2-4-23-(34)) con 86 punti. Queste le posizioni finali degli altri italiani iscritti: 18° posto e 117 punti per Alessandro Marega (SV O. Cosulich), al 27° posto e 156 per Tommaso Centonze (CV Torbole), 40° posto e 197 punti per Umberto de Luca (FV Riva). Da sottolineare il 49° posto assoluto con 249 punti di Marco Ponti (CV Ispra), che ha ottenuto il 10° nella graduatoria degli Under 19.
In flotta Silver Riccardo Bevilacqua (SV O. Cosulich) ha terminato l’Europeo al 23° posto con 243 punti (10° posto nell’Under 19) mentre Mario Benini (FV Riva) si è piazzato al 33° posto con 284 punti.

“Sono molto felice – ha dichiarato il tecnico FIV Egon Vigna presente in Belgio – soprattutto per il grandissimo risultato di squadra che abbiamo ottenuto: tre atleti nei primi 10 posti e due medagie. I ragazzi sono fantastici, grande merito a loro, ai loro allenatori e ai loro genitori. Questo è un gruppo eccezionale caratterizzato da un grande rispetto reciproco. Sono convinto che il futuro per la classe Laser italiana è certamente roseo.”

Nel Laser Radial femminile, dove non vi erano italiane in gara, la vittoria e la medaglia d’oro vanno a Michelle Broekhuizen (NED) davanti a Emma Plasschaert (BEL) e a Pernelle Michon (FRA).

Tripletta britannica nella categoria Under 19 del Laser Standard. Il titolo se lo aggiudica Lorenzo Brando Chiavarini, secondo Elliot Hanson e terzo Jack Wetherell.

Leggi anche:

  1. CAMPIONATO EUROPEO LASER STANDARD E RADIAL U21: DAY 3
  2. CAMPIONATO EUROPEO LASER STANDARD E RADIAL U21: DAY 2. MARRAI AL COMANDO
  3. CAMPIONATO EUROPEO J24: LA MARINA MILITARE VINCE CON UN GIORNO DI ANTICIPO
  4. Mondiale Juniores Laser Standard: Oro per Giovanni Coccoluto
  5. EUROPEO TECHNO 293: MATTIA ONALI VINCE IL BRONZO U15

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=11292

Scritto da Redazione su ago 26 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab