Home » News, Regate, Sport » REGATA PRINCIPESCA ALLE VELE D’EPOCA DI IMPERIA. LA PRIMA REGATA E’ STATA VINTA DA TUIGA TIMONATA DA PIERRE CASIRAGHI

REGATA PRINCIPESCA ALLE VELE D’EPOCA DI IMPERIA. LA PRIMA REGATA E’ STATA VINTA DA TUIGA TIMONATA DA PIERRE CASIRAGHI

Grandissimo successo per la prima regata della 17ma edizione delle “Vele d’Epoca di Imperia Panerai Classic Yachts Challenge”.  Le ottanta regine dei mari, provenienti da tutto il mondo, si sono sfidate in una fantastica prima regata dal fascino retro. Partita alle ore 13.00, con un Eolo particolarmente generoso, con un ponente da 12 nodi che ha permesso una regata gratificante per perché: il vento giusto per una perfetta regata senza troppi sforzi  e al tempo stesso  un suggestivo spettacolo per il pubblico imperiese, accorso in massa a festeggiare il vernissage.

La regata era un percorso costiero fra San Lorenzo e lo spazio acqueo prospicente Capo Berta e un “bastone” da girare tre volte per i quattro 15 metri Stazza Internazionale. Splendido match race tra Tuiga e Hispania con vittoria al fotofinish di Tuiga, timonata da Pierre Casiraghi, figlio di Caroline di Monaco. Terza Mariska e quarta Lady Anne. Un percorso studiato ad arte dal Comitato di regata, molto tecnico e molto di impatto. Una regata da ammirare in tutta la sua interezza anche da terra.

Sono già più di cento intanto i giornalisti accreditati al raduno, dove spicca la presenza di molti inviati della stampa internazionale e di fotografi pronti a scattare immagini mozzafiato.

Grande interesse per le mostre iconografiche inaugurate ieri e che saranno aperte al pubblico fino al termine dell’evento. “A passi di piombo”, a cura dei fotografi di mare Francesco e Roberta Rastrelli, presso il Magazzino Parco O.R. in via Scarincio, che include anche una vasca di simulazione delle immersioni dei palombari. “A_Mare”, l’installazione attesissima del grande fotografo di moda Settimio Benedusi, allestita in collaborazione con il Comune di Imperia presso la Palazzina Liberty, che ha riscosso grande interesse per la sua particolarità. L’”onda perfetta” è il soggetto scelto dal fotografo imperiese per immortalare il Ponente ligure come fosse una modella., immagine davanti alla quale i visitatori si divertono a farsi scattare… cartoline digitali.

Il terzo giorno di raduno riserverà altre grandi sorprese. La seconda regata in programma sarà probabilmente posticipata per sfruttare al meglio la brezza pomeridiana, mentre proseguiranno gli eventi collaterali. Alle 18.00 si svolgerà la presentazione del libro “In rotta per le Americhe”, a cura dell’Ammiraglio Carpani, edito da Centro stampa Offset. A partire dalle 19.00 i gruppi musicali torneranno ad animare le vie e le piazzette di Borgo Marina.

La serata si farà spettacolare con lo Sbarco dei Pirati di Cadimare. Dalle 22  i “pirati”, in perfetto costume d’epoca con palandrane, gilet colorati, bandane e cappelli, da bordo dei loro velieri brandiranno armi e spareranno dalle bocche dei loro cannoni. Dalle barche si leveranno fuochi, botti e fumo, farà il suo ingresso la flotta, che si avvicinerà poi alla costa, dove verranno inscenati assalti all’arma bianca: il tutto in un quadro scenico che rievoca con straordinaria fedeltà, gli effetti di un passato “corsaro”. La manifestazione si concluderà con la conquista del Borgo Marina e l’invasione di piazze e locande da parte del folto gruppo di protagonisti e figuranti.

Durante la giornata sarà possibile effettuare foto con i pirati, acquistare materiale piratesco e tutti i bambini potranno preparare un messaggio che verrà messo in una grande bottiglia e gettato in mare dai pirati stessi diretto ai bambini di tutto il mondo. Havana Club inoltre realizzerà speciali bottiglie di rum con la speciale etichetta Vele d’Epoca 2012.

Leggi anche:

  1. Vele D’Epoca: si parte il 5 ad Imperia
  2. AL VIA DOMANI LA PRIMA REGATA DEL CAMPIONATO ITALIANO J24
  3. America’s Cup: Oracle vince la prima regata
  4. Arrivo al fulmicotone per la prima regata degli Este24 all’Invernale di Santa Marinella
  5. Più Vela per Tutti: prima regata dell’anno ad Otranto

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=11514

Scritto da Redazione su set 7 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab