Home » News, Regate, Sport » Record Dakar-Guadalupa: ancora in standby alle Canarie

Record Dakar-Guadalupa: ancora in standby alle Canarie

Se la rotta per Guadalupa sarà irta di ostacoli, anche quest’ultimo trasferimento da Las Palmas a Dakar si sta rivelando non facile. Andrea e Luca mordono il freno. Non vedono l’ora di partire per le coste africane e mettersi in stand-by in attesa di una finestra meteo favorevole. Ma Alessandro Pezzoli, meteorologo e routier della coppia, uomo di conclamata esperienza e calma anche “olimpica”, è stato abbastanza categorico:”Rimandare la partenza ad almeno martedì 04/12/2012 ore 12.00UTC e possibilmente prevedere la partenza per giovedì 06/12/2012”.

Il tempo alle Canarie sta migliorando, ma il tempo sulla rotta evidentemente no. La priorità è quella di essere pronti per il tentativo di record al massimo delle possibilità fisiche e tecniche di tutto il Team, barca compresa. Allora inutile rischiare, anche se richiamare all’ordine ragazzi esuberanti come Andrea e Luca è difficile.

C’è tempo però per le riflessioni e per capire che il traguardo che si sono posti è abbastanza tosto: “I francesi che detengono il record sono due velisti della madonna – commenta Luca – e hanno un curriculum che fa paura. Batterli non sarà facile. Pierre Yves Moreau, tanto per dare un metro di paragone, era a bordo di BanquePopulaire quando hanno fatto il record sul giro del mondo e BenoîtLequin mi sembra sia su un Mod 70”.

“Comunque siamo più leggeri e questo è un vantaggio – puntualizza Andrea – Pesiamo poco, come equipaggio siamo 40 kg circa in menodei francesi(e più o meno anche di Tullio Picciolini e Matteo Miceli). Rispetto a loro partiamo senza acqua ma con 2 dissalatori che pesano in totale 7 kg contro i circa 80 kg di acqua che si sono portati in giro gli altri, tanta roba su una barca che pesa solo 260 kg”.

Leggi anche:

  1. Andrea Rossi, Luca Tosi e Matteo Miceli fermi a Las Palmas per il maltempo
  2. TENTATIVO DI RECORD DAKAR-GUADALUPA: ROSSI E TOSI IN PARTENZA PER IL SENEGAL
  3. Una Barcolana da record per il Tp52 Aniene 1ª Classe Lino Sonego Tutti per Aism
  4. Mondiali di canottaggio: due barche pronte alle Olimpiadi
  5. Ràn vince il Fastnet. Stabiliti due record tra multiscafi e monoscafi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=12759

Scritto da Redazione su dic 2 2012. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab