Home » News, Regate, Sport » A gonfie vele verso la vita: a Brindisi l’associazione no profit per i velisti ora è anche on line

A gonfie vele verso la vita: a Brindisi l’associazione no profit per i velisti ora è anche on line

L’associazione non-profit “a Gonfie Vele Verso la Vita”, nata a Brindisi nel 2012  per iniziativa di un gruppo di appassionati velisti dipendenti della società ExxonMobil, ora è anche on line sul sito www.gv3.org . Aderisce all’Unione Italiana Vela Solidale ed è in fase di iscrizione all’Albo Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale. L’associazione non ha fini di lucro e vede tra le sue principali finalità quella di favorire l’accesso al mondo della nautica, ed in particolare della vela, a persone che per la loro condizione socio-economica sono impossibilitati a vivere questo rapporto privilegiato con il mare.

Essa si propone di perseguire finalità di solidarietà sociale e di arrecare benefici a persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche e familiari. Intende favorire e organizzare percorsi di “Velaterapia” con l’obiettivo di migliorare l’autostima , il senso di autorealizzazione personale e sociale, il senso di responsabilità del singolo all’interno di un gruppo e la capacità di autocontrollo nella risoluzione dei problemi.

Nel corso del 2012, l’associazione, appoggiandosi per gli aspetti fiscali e legali all’associazione Fuori di Festa di Brindisi, si è resa promotrice del progetto Sicurezza a Gonfie Vele, con lo scopo di diffondere nella comunità locale i concetti della Solidarietà della Sicurezza e del Risparmio Energetico. La diffusione di tali messaggi è stata possibile grazie alla visibilità che l’iniziativa ha avuto nell’ambito della regata internazionale Brindisi-Corfù che, nell’ultima edizione, ha visto la partecipazione record di 130 imbarcazioni provenienti da 7 nazioni diverse. L’associazione, grazie al contributo generoso di diversi sponsor, ha noleggiato una imbarcazione per la durata di una settimana ed ha organizzato diverse escursioni e visite guidate coinvolgendo in modo preponderante gruppi di bambini e adolescenti.

Leggi anche:

  1. ALBA MEDITERRANEA, LA PRIMA IMBARCAZIONE SOCIAL ORIENTED, IN NAVIGAZIONE VERSO IL CIRCOLO DELLA VELA DI BRINDISI
  2. Sicurezza a gonfie vele: a Brindisi un progetto di solidarietà
  3. Brindisi-Corfù: in campo anche per Telethon
  4. L’AVVENTURA PROSEGUE A GONFIE VELE PER IL RELIGHT SAILING TEAM
  5. Salone di Genova: anche il Marina di Brindisi fa promozione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=13340

Scritto da Redazione su gen 13 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab