Home » News, Regate, Sport » Goteborg ospiterà il gran finale della Volvo Ocean Race nel 2015

Goteborg ospiterà il gran finale della Volvo Ocean Race nel 2015

La città svedese di Goteborg è stata scelta come meta finale della rotta della dodicesima edizione della Volvo Ocean Race, quella del 2014/15, e sarà presente anche nella tredicesima edizione grazie a un accordo per due regate presentato oggi in Svezia. Goteborg è la seconda città della Svezia, il più importante porto della regione scandinava e possiede una meritata reputazione come sede di grandi eventi sportivi. La prossima edizione del giro del mondo a vela segnerà la terza volta di Goteborg come sede di tappa e la seconda come palcoscenico della conclusione, dopo il successo del 2005/06 quando fu ABN AMRO ONE a entrare nel porto nel ruolo di vincitore della regata.

“Goteborg è la località ideale per concludere un evento globale di questa portata” sono state le parole del CEO della Volvo Ocean Race Knut Frostad. “E’ bello sapere che dopo aver navigato per migliaia di miglia intorno al pianeta saremo accolti da un porto con tutte le attrezzature e il know-how necessari a rendere grande l’evento, e una storia che lo renderà un vero ritorno a casa. Siamo felici di poter cominciare a lavorare insieme alla città per creare il miglior finale mai avuto.”

Goteborg, dove ha sede Volvo società proprietaria della manifestazione, ha già ospitato la Volvo Ocean Race nell’edizione 2001/02, in quella del 2005/06 e, fra gli altri, è stata anche due volte palcoscenico dei campionati mondiali ed europei di Atletica (rispettivamente nel 1995 e nel 2006), nonché dei campionati mondiali di pattinaggio di figura (2008) e della finale degli europei di calcio nel 1992. Nel marzo 2013 la città ospiterà i campionati europei indoor di atletica.

“Quando siamo stati a Goteborg ci siamo sempre trovati benissimo” ha detto Frostad nel corso della presentazione tenuta insieme al sindaco della città Anneli Hulthén, al CEO della società Gothenburg & Co, Camilla Nyman al Gothenburg Boat Show oggi. “Mi ricordo in modo particolare del 2002 quando c’erano talmente tante barche spettatori in mare che si poteva letteralmente camminare da una all’altra.”

“La Volvo Ocean Race è un evento di portata mondiale e la città di Goteborg rafforzerà la sua posizione come una delle capitali più importanti del nord Europa.” ha detto il sindaco Anneli Hulthén.

La città di Goteborg, situata sulla costa occidentale della Svezia è il quinto porto sede di tappa ad essere stato reso noto finora. La dodicesima edizione del giro del mondo a vela in equipaggio, nato nel 1973 con il nome di Whitbread Round the World Race, partirà dal porto spagnolo di Alicante per raggiungere Recife, nella regione nord est del Brasile. In seguito gli equipaggi in gara visiteranno Auckland in Nuova Zelanda prima di doppiare il famigerato Capo Horn e fare tappa nell’altra città brasiliana di Itajaì.

Nelle prossime settimane verranno annunciate le altre sedi di tappa della rotta 2014/15.

Leggi anche:

  1. Auckland ritorna per una doppia dose di Volvo Ocean Race
  2. L’azione non si ferma a Galway, verso il gran finale della Volvo Ocean Race 2011/12
  3. Annunciata la dodicesima edizione della Volvo Ocean Race
  4. La flotta della Volvo Ocean Race ad Alicante
  5. Volvo Ocean Race cambia rotta per il rischio pirateria

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=13673

Scritto da Redazione su feb 1 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab