peyrani
Home » News, Regate, Sport » RC44 Championship Tour – RC44 Oman Cup: In Oman vince Katusha Team Italia RC44 Sailing Team è dodicesimo

RC44 Championship Tour – RC44 Oman Cup: In Oman vince Katusha Team Italia RC44 Sailing Team è dodicesimo

Il vento oltre i 35 nodi ha impedito a Peter “Luigi” Reggio di mandare in scena le ultime prove valide ai fini della prima tappa dell’RC44 Championship Tour 2013, evento svoltosi in Oman e conclusosi con la vittoria di Katusha. Lo scafo di Gennadi Timchenko e del tattico Andy Horton non si è quindi accontentato di dominare la giornate dedicata al match race, anzi, all’indomani dei duelli uno contro uno l’azione dell’equipaggio russo è apparsa ancor più incisiva e nulla hanno potuto gli avversari per contenerne la fuga, posta in essere sin dalla prima delle otto prove di flotta portate a termine.

A completare il podio dell’RC44 Oman Cup sono stati Team Aqua (Bake-Appleton), vincitore del circuito 2012 che ha pagato carissima la squalifica rimediata in occasione della terza prova, e gli svedesi di Artemis Racing (Tornqvist-Larson), capaci di cancellare i brutti parziali della prima giornata con una serie di prestazioni in crescendo.

A un solo punto dalla terza piazza hanno terminato la loro fatica i russi di Nika (Prosikhin-Basic) che, forti di un margine consistente sui connazionali di Synergy (Zavadnikov-Baird), hanno tentato sino all’ultimo, peraltro senza successo, di insidiare Artemis Racing.

Per Team Italia RC44 Sailing Team, giunto dodicesimo, il risultato complessivo è stato inferiore alle aspettative della vigilia, ma va sottolineato che a incidere negativamente sulle prestazioni della barca di Massimo Barranco, sono stati un paio di “incontri ravvicinati” occorsi durante il primo giorno di regate di flotta, al termine del quale l’equipaggio italiano occupava il quarto posto della classifica generale. Parte lesa in entrambe le occasioni, gli uomini di Team Italia RC44 Sailing Team sono stati costretti agli straordinari per riportare la barca sulla linea di partenza ma qualcosa nella messa a punto è andato perso. Non va poi dimenticato che, nel corso della frazione omanita, il team ha utilizzato le vele impiegate nel corso della stagione passata: una scelta dettata dalle strategie inerenti la gestione dei “bottoni”, in virtù dei quali durante ogni stagione è possibile realizzare un numero limitato di vele. Team Italia RC44 Sailing Team utilizzerà i nuovi profili a partire dalla prossima tappa, in programma nelle acque amiche di Trapani.

Salutato l’Oman, l’RC44 Championship Tour si concederà una lunga pausa. Il secondo appuntamento è infatti in programma a Trapani dove, a tra l’1 e il 5 maggio 2013, Vela del Sud organizzerà l’RC44 Trapani Cup. Evento cui seguiranno l’RC44 Sweden Cup, prevista a Marstrand tra il 25 e il 29 giugno, l’RC44 Cascais Cup (2-6 ottobre 2013) e il Mondiale di Lanzarote (20-24 novembre), dove la classe tornerà per il sesto anno consecutivo.

Leggi anche:

  1. RC44 Championship Tour – RC44 Oman Cup: Team Italia RC44 Sailing Team quarto dopo tre prove
  2. RC44 Championship Tour: Vela del Sud riparte da Team Italia RC44 Sailing Team
  3. RC44 Championship Tour: Synergy Russian Sailing Team re del match race
  4. A Cascais vince Katusha, AFX Capital Racing Team è quindicesimo
  5. RC44 Championship Tour: una giornata difficile per AFX Capital Racing Team

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=13707

Scritto da Redazione su feb 3 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab