Home » News, Regate, Sport » AZZURRA SECONDA E’ PRONTA PER LA ZAMPATA FINALE AL MONDIALE T52

AZZURRA SECONDA E’ PRONTA PER LA ZAMPATA FINALE AL MONDIALE T52

Ran, la barca di “Mr Skype”, si conferma in testa al Mondiale TP52 di Miami con quattro punti di vantaggio su Azzurra. Domani ultime tre prove dove tutto è ancora possibile. Sono state tre regate difficili e spettacolari quelle di oggi a Miami Beach, con il campo di regata dei TP52 posizionato davanti a Ocean Drive, la celeberrima strada che costeggia l’altrettanto famosa South Beach, già affollata di bagnanti.

Brezza leggera, tra i 9 e gli 11 nodi, e soprattutto molto oscillante, con cambi improvvisi di direzione fino a 30°, un vero rebus per tattici e strateghi. Azzurra ha messo a segno i parziali di 2–5–3, evitando scivoloni nelle retrovie come capitato ad altri: Gladiator, dopo aver vinto la prima regata e terminato terzo nella seconda, è scivolato in ultima posizione, mentre Quantum ha fatto seguire a un terzo e un quarto posto un sesto che lo appesantisce in termini di punti.

Sabato 9 marzo, ultimo giorno di regata, sono previste tre prove con partenza anticipata di un’ora: 11,30 ora locale, 17,30 in Italia. Come sempre sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra verranno postati in tempo reale gli aggiornamenti dal campo di regata, mentre sarà possibile vedere il Live Virtual con il commento in inglese sul sito www.azzurra.it

Guillermo Parada, skipper: “Anche oggi è stato un giorno duro, segnato da condizioni di vento instabili sia per intensità che per direzione. Noi non abbiamo regatato al massimo livello cui siamo capaci, di conseguenza siamo secondi. Ci sono ancora tre regate e penso che abbiamo ancora l’opportunità di vincere. Combatteremo fino alla fine e cercheremo di rendere la vita il più difficile possibile a Ran”.

Vasco Vascotto, tattico: “Oggi è stata un’altra giornata molto complessa tatticamente, abbiamo navigato bene ma su Ran sono stati più bravi, hanno meritato di essere davanti. Il Mondiale non è ancora finito, dobbiamo lottare perché siamo convinti di avere ancora degli assi nella manica. Domani vogliamo fare tre grandi prove, perché al Mondiale il secondo posto vale poco, ma al tempo stesso dobbiamo tenere d’occhio la classifica generale della 52 Super Series, che è l’obbiettivo della nostra stagione”.

Gaastra 52 World Championships, Results after 7 races

1 Rán Racing (Zennström, SWE)  17pts (7,1,1,1,4,2,1)
2 Azzurra (Roemmers, ITA) 21 pts (1,2,3,5,2,5,3)
3 Quantum Racing (DeVos, USA) 25pts (3,4,2,3,3,4,6)
4 Gladiator (Langley, GBR) 29pts (2,6,5,4,1,3,8)
5 Vesper (Swartz, USA) 30pts (5,5,7,2,6,1,4)
6 Interlodge (Fragomen, USA) 37pts (4,7,4,7,5,8,2)
7 Gaastra-Pro (Blees, NED) 46pts (6,8,6,8,7,6,5)
8 Rio (Moshayedi, USA) 47pts (8,3,8,6,8,7,7)

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=14237

Scritto da su Mar 9 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab