Home » News, Regate, Sport » 52 SUPER SERIES: AZZURRA VINCE ANCORA

52 SUPER SERIES: AZZURRA VINCE ANCORA

Un primo e un terzo posto di giornata consolidano la leadership di Azzurra, ma la classifica è cortissima: Quantum e Ran sono dietro rispettivamente di 2 e 4 punti. Domenica 26 maggio le ultime due prove, decisive per assegnare il Trofeo Conde de Godò di Barcellona.

Dopo un inizio ritardato a causa della bonaccia, il campo di regata davanti a Barcellona ha offerto un vento fresco da sud che è andato a crescere fino a 20 nodi con onda ripida, situazione nella quale i sette TP52 hanno dato prova di tutta la loro spettacolarità, planando al lasco a oltre 18 nodi di velocità.  Nella prima prova Azzurra ha dominato fin dal prestart, partendo indisturbata e lanciata sul pin per poi vincere per distacco su Interlodge e Quantum, autore di un grande recupero dopo aver svolto una penalità subito dopo la partenza. Nella seconda regata, con vento e onda ulteriormente in aumento, Ran si è imposto al comando fin dallo start, mentre dietro le posizioni si sono alternate ripetutamente.

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha ottimamente recuperato una partenza difficile, girando la prima bolina dietro a Ran, combattendo con Gladiator, Interlodge e soprattutto con Quantum, con il quale ha ingaggiato una spettacolare battaglia nell’ultima poppa, dopo che gli americani avevano girato la bolina al secondo posto. Tra giochi di copertura, strambate, incroci al cardiopalma, Azzurra ha passato Quantum quando una piccola incertezza nell’ultima, ravvicinata, strambata che ha decretato il terzo posto per Azzurra lasciando il secondo agli americani.

Il team di Alberto Roemmers consolida comunque la sua leadership al vertice, aumentando di un ulteriore punto il suo vantaggio su Quantum. Domani sono previste le ultime due prove per definire la classifica finale, che vede i primi tre raggruppati in soli 4 punti.

Guillermo Parada, skipper: “La prima regata è stata perfetta fin dalla partenza e Vasco ci ha sempre posizionato in controllo sulla flotta e in fase con i salti di vento. La seconda è stata più sofferta e combattuta, con un piccolo errore di manovra nel finale che ci è costato una posizione. Tuttavia il terzo posto era quello da cui provenivamo all’inizio dell’ultimo lato, è stato un mancato recupero. Non ci possiamo lamentare, abbiamo incrementato il vantaggio di un punto, sapevamo fin dall’inizio che l’intera stagione sarebbe stata sul filo di lana fino a settembre, domani andiamo in acqua tranquilli”.

Tomislav Basic, stratega: “Abbiamo incrementato di un punto il nostro vantaggio al vertice di una classifica molto corta, questa è la cosa più importante al di là della soddisfazione per la vittoria nella prima prova e del dispiacere per una posizione persa nella seconda, peraltro dopo una bella lotta con Quantum. Anche se abbiamo fatto un piccolo errore non vedo grossi problemi, le partenze sono buone, la velocità della barca c’è, così come l’intero equipaggio. Siamo tranquilli”.

52 Super Series, Trofeo Conde de Godò Barcelona, classifica dopo 7 regate

1. AZZURRA (ITA) 15 pts
2. QUANTUM RACING (USA) 17 pts
3. RAN (SWE) 19 pt
4. INTERLODGE (USA) 29 pts
5. GLADIATOR (GBR) 32 pts
6. RIO (USA) 41 pts
7. PROVEZZA 7 (TUR) 43 pts
Foto: Renedo

Leggi anche:

  1. AZZURRA TRIONFA ALLA 52 SUPER SERIES KEY WEST
  2. 52 SUPER SERIES: QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, AZZURRA VINCE
  3. 52 SUPER SERIES: AZZURRA INSEGUE, MA NON MOLLA
  4. 52 SUPER SERIES: AZZURRA REAGISCE VINCENDO LA SECONDA REGATA DEL GIORNO
  5. 52 SUPER SERIES: AZZURRA COMBATTE PER LA LEADERSHIP

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=15556

Scritto da Redazione su mag 26 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab