Home » Altro, News, Sport » I risultati della terza giornata di regate ai Giochi del Mediterraneo

I risultati della terza giornata di regate ai Giochi del Mediterraneo

Terza giornata di regate in Turchia, nelle acque che circondano il Marina di Mersin, per gli atleti della Squadra Nazionale di vela impegnati nella 17ma edizione dei Giochi del Mediterraneo (www.mersin2013.gov.tr). Oggi i ragazzi sono scesi in acqua su un campo di regata diverso rispetto ai primi due giorni, a Nord Est del Marina e molto più vicino alla costa, per dare la possibilità ai curiosi accorsi in loco per partecipare al mercato locale di osservare da vicino le regate: un campo per certi versi migliore rispetto al precedente, con vento steso (tra i 12 e i 15 nodi) e onda formata, che ha consentito la disputa di due prove per ogni classe per un totale di sei (e facendo entrare lo scarto in classifica generale).

Nel 470 femminile (8 barche), giornata positiva per Roberta Caputo/Giulia Paolillo (CC Aniene), con un quarto e un secondo posto, mentre Francesca Komatar/Sveva Carraro (SV Aeronautica Militare) chiudono con un settimo e un sesto: nella classifica generale provvisoria, al comando le francesi Lecointre/Geron (4-1-2-1-2-3), con Caputo/Paolillo terze (2-4-7-4) e Komatar/Carraro quarte (1-5-5-2-7-6).

Nel 470 maschile (10 barche), Francesco Falcetelli/Enrico Clementi del CC Aniene sono due volte terzi e mantengono il quinto posto della classifica generale (4-7-6-5-3-3) che vede al comando i croati Fantela-Marenic (1-1-2-6-1-7). Matteo Capurro/Matteo Ramian (YC Italiano) ottengono invece un ottavo e un nono posto e nella graduatoria provvisoria sono noni (7-2-9-10-8-9).

Nel Laser Standard (23 barche), mentre la giornata è caratterizzata dall’exploit del francese Bernaz (4-1-2-2-3-1) che scalza Stipanovic dalla vetta della classifica, Alessio Spadoni (CC Aniene) ottiene un quinto e un undicesimo posto, risultati che gli garantiscono il quarto posto nella classifica generale (3-14-5-4-5-11). La sorpresa principale, più che positiva, è però la reazione di Giovanni Coccoluto (Fiamme Gialle) che dopo le due squalifiche di ieri vince una regata e conclude quarto la seconda, risultati che lo fanno salire fino all’undicesimo posto della generale (5-DNF-DNE-DNE-1-4).

Nel Laser Radial (13 barche), bene sia Laura Cosentino (CV Venezia), quinta e terza nelle due prove di giornata, che Martha Faraguna (YC Adriaco), quarta e settima. La Cosentino, dopo 6 regate, è quarta (7-8-2-3-5-3), mentre la Faraguna è sesta (2-9-6-10-4-7) in una classifica corta in cui primeggia la spagnola Alicia Cebrian (14-1-4-2-1-1).

“Domani finalmente ci sarà una giornata di riposo, ma continueremo comunque con la nostra routine”, ha dichiarato il Direttore Tecnico Michele Marchesini. “A pranzo saremo a Casa Italia e dopo qualche ora di libertà nel pomeriggio, i ragazzi rientreranno subito al Villaggio per una riunione tecnica in vista degli ultimi tre giorni di regate”.
Il programma prevede la disputa di altre cinque prove tra martedì e giovedì, ma l’organizzazione si è riservata la possibilità di far disputare una medal race finale, decisione che verrà presa in accordo con tutti i responsabili delle Squadre Nazionali e che verrà comunicata probabilmente già domani sera.

Nel frattempo, a parecchi chilometri di distanza, oggi si è disputata la seconda giornata di regate della Kieler Woche, la celebre settimana velica che si disputa ogni anno a Kiel, in Germania, aperta a classi olimpiche, derive, classi d’altura e monotipi.
Tra le classi olimpiche, parliamo ovviamente di classifiche generali provvisorie, da segnalare l’undicesimo posto nel 470 Maschile per Kosuta/Farneti, il 38mo di Silvia Zennaro nel Laser Radial, il quarto di Bissaro/Sicouri e il quinto di Sibello/Rattemeyer nel catamarano Nacra 17 e il 15mo di Marco Gallo, il 20mo di Enrico Strazzera, il 34mo di Francesco Marrai e il 79mo di Luca Ariatta nel Laser Standard.

Leggi anche:

  1. CAMPIONATO INVERNALE DI ROMA: I RISULTATI DELLA 7ª GIORNATA
  2. INVERNALE D’ALTURA DI ANZIO-NETTUNO: I RISULTATI DELLA 2ª GIORNATA
  3. CAMPIONATO AUTUNNALE GOLFO DI PALERMO: I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA
  4. Prima giornata di regate della terza tappa della Swiss & Global Cup
  5. SapienzaVela: i risultati della seconda stagione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=16084

Scritto da Redazione su giu 23 2013. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab