Home » News, Regate, Sport » I Melges 24 a Riva del Garda

I Melges 24 a Riva del Garda

Sono ben le 13 nazioni presenti alla quarta tappa del Circuito Nazionale della vivace Classe Melges 24, manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con la classe Italiana Melges 24 e in programma fino a domenica 7 luglio. Le regate sull’Alto Garda si confermano sempre di richiamo per i paesi europei che partecipano numerosi: tra le 36 barche iscritte anche rappresentanti della Repubblica Ceka, Ukraina, Estonia, Svizzera, Ungheria, Francia e addirittura Turchia. T

re le regate disputate nella prima giornata in condizioni molto variabili sia di intensità di vento, che di direzione, ma che hanno comunque offerto uno spettacolo, in particolar modo quando affiancate ai piccoli Optimist in allenamento in vista del Mondiale che inizierà il prossimo 15 luglio. Al momento la classifica vede molto vicini, solo i primi due: Andrea Racchelli su Altea (3-5-1 i parziali) e Flavio Favini su Blu Moon, di Franco Rossini (2-1-7): li separa un solo punto, contro i sette che dividono Favini dall’imbarcazioni Giogi di Matteo Balestrero, neo Campione Italiano con Nico Celon alla tattica.

Per Giogi un primo, terzo e tredicesimo parziali. Ma le giornate di regate sono ancora molte e l’alta pressione che dovrebbe instaurarsi da oggi portare un vento da sud più teso e costante. In questa classe il livello tecnico degli equipaggi è molto alto e sicuramente la lotta per il podio sarà giocata fino all’ultima regata.

Leggi anche:

  1. SUL GARDA TRENTINO DI TORBOLE E’ L’ORA DELLA FAMIGLIA MELGES
  2. Melges 24 World Championship 2012: per Gullisara un lago di felicità
  3. Volvo Cup Melges 24: Quantum Sails e Gullisara sul gradino più alto a Riva del Garda
  4. Volvo Cup Melges 24: Enrico Zennaro e Little Wing secondi a Riva e nella overall
  5. PRIMO GIORNO PER I MELGES 32: E’ GIA’ BATTAGLIA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=16333

Scritto da Redazione su lug 5 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab