peyrani
Home » News, Regate, Sport » Conclusa la IV Tappa Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport, 19° Trofeo Simone Lombardi

Conclusa la IV Tappa Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport, 19° Trofeo Simone Lombardi

IV Tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport – 19° Trofeo Simone Lombardi: a Malcesine Demetrio Sposato stravince tra i cadetti; l’austriaco Lucan tra gli juniores. La Fraglia Vela Riva vince la classifica a squadre e si aggiudica il 19° Trofeo Lombardi.

Due giornate di regate sulle 3 in programma il bilancio della IV Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, 19° Trofeo Simone Lombardi, organizzato dalla Fraglia Vela Malcesine dal 6 all’8 agosto. La prima giornata è stata sicuramente la migliore: soleggiata e sufficientemente ventosa per disputare programma pieno di giornata, mentre nel secondo giorno il tempo parzialmente nuvoloso, l’alta percentuale di umidità e il caldo anomalo come d’altronde in tutta la penisola, non hanno fatto sì che entrasse il consueto vento da sud, caratteristico dell’Alto Garda.

Partenza mattutina infine nella terza ed ultima giornata con vento da nord che non ha deluso le aspettative: 8-10 nodi hanno caratterizzato le prove fatte la mattina da tutte le categorie; purtroppo la batteria viola dei cadetti non è riuscita a concludere per calo di vento e per i cadetti le prove totali sono state 3, contro le 5 degli juniores, che sono riusciti ad avere una prova di scarto. Soddisfazione per la partecipazione altissima con 371 timonieri provenienti oltre che da tutta Italia, da ben 10 nazioni, con l’Austria con il maggior numero di iscritti, ma presenze anche di Russia, Svizzera, Repubblica Ceka, Francia, Slovenia, Croazia e Germania. Ottima l’organizzazione della Fraglia Vela Malcesine, che anche a terra ha pensato a non far mancare nulla a regatanti, coach e genitori con bruschette, pizze, tortellini, anguria a volontà per la felicità di tutti.

Cadetti – 169 iscritti / 3 regate disputate
Vittoria incontrastata tra i più giovani cadetti (9-11 anni) di Demetrio Sposato (CV Crotone), che con tre primi non ha lasciato spazio a nessuno e si è imposto con 9 punti di vantaggio sul triestino Tinej Sterni (Sirena Club nautico Triestino), che ha realizzato due secondi e un ottavo. Terzo posto ad un solo punto dietro l’austriaco Nikolas Clodi, mentre quarta assoluta e prima femmina Gaja Pelà del circolo Velico Duino, che ha preceduto la seconda femmina della classifica per categoria Alice Lenarda (DV Veneziano). Terza femmina cadetti Giulia Sepe (CV Roma).

Juniores-202 iscritti / 5 regate disputate, 1 scarto
In questa flotta c’erano i più forti atleti nazionali tra cui i protagonisti degli scorsi Campionati Europei e Mondiali. Una regata che li ha ritrovati tutti insieme dopo una stagione molto intensa. Ha però la parte del leone l’Austria con i primi due atleti sul podio: Lucan David ha vinto con tre primi, un settimo (scartando un trentesimo della seconda prova) seguito a sedici punti dal connazionale Schuh. Terzo posto di Davide Duchi (Fraglia Vela Riva) sebbene a parità di punteggio con la vincitrice del Meeting Optimist del Garda Alexandra Stalder, tornata ai vertici delle classifiche nazionali, aggiudicandosi la vittoria nella categoria femminile.
La Stalder ha preceduto di un solo punto Luca Valentino (CV Cesenatico, bronzo agli Europei 2013), che nelle regate di questa mattina non ha brillato (13-16). Sesta assoluta e seconda femmina la rumena Ebru Bolat, che se non fosse stata penalizzata da una partenza anticipata con bandiera nera, avrebbe potuto sicuramente puntare a posizioni alte del podio. Terza femmina la slovena Mara Turin (JK Izola).
Per quanto riguarda la speciale classifica a squadre della categoria juniores e l’assegnazione del 19° Trofeo Lombardi ha vinto la squadra della Fraglia Vela Riva con 119 punti accumulati grazie alle posizioni conquistate da Davide Duchi (29) Tommaso Salvetta (40) e Matteo Bedoni (50). Secondo posto per il circolo che ha ospitato questa IV tappa del trofeo Optimist Italia Kinder + SPort, la Fraglia Vela Malcesine e terzo posto del Centro Nautico Bardolino.

Leggi anche:

  1. SPAGNOLLI E ZENI VINCONO LA “ORA CUP ORA”: III TAPPA DEL TROFEO OPTIMIST ITALIA KINDER + SPORT
  2. TROFEO OPTIMIST ITALIA A SENIGALLIA
  3. CONCLUSA LA PRIMA TAPPA DEL TROFEO ONDABUENA
  4. MEETING DEL MEDITERRANEO TROFEO KINDER: INIZIA IL 28 DICEMBRE LA REGATA DEDICATA AGLI OPTIMIST
  5. Sailing College Kinder+Sport: partenza domenica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=16946

Scritto da Redazione su ago 8 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 8 N°5

Il nuovo numero de Il Nautilus propone una serie di approfondimenti legati all'ambiente ma anche agli scali internazionali. Dalla nuova barca laboratorio Innovation Hub, realizzata a Lecco, allo speciale sullo smaltimento delle navi che affronta la problematica e chiarisce le ultime norme europee in tema di costi ambientali. In tema di sicurezza in mare alcuni chiarimenti anche sulle Colregs che risalgono al 1972, e le norme del Club P&I di Londra. Ci sono anche 40 milioni di euro di investimenti, destinati al porto di Livorno, per i binari sulle banchine. Dalla Alleanza P3 arrivano nuove direttive, proprio com nuove indicazioni sono arrivate dall'Italian Cruise Day. Come investire a Malta? Il commercialista Francesco De Giosa spiega come fare e quali vantaggi e differenza fiscali esistano con l'Italia. Infine l'obiettivo del progetto Ten-T e la consueta carrellata sulla Barcolana di Trieste.
telebrindisi.tv telebrindisi.tv poseidone danese bocchedipuglia

© 2014 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab