Home » News, Regate, Sport » Campionato Italiano Offshore 2013 verso l’epilogo con la vittoria di Mandolino di Martino Orombelli

Campionato Italiano Offshore 2013 verso l’epilogo con la vittoria di Mandolino di Martino Orombelli

Con la Palermo-Montecarlo in archivio, anche il Campionato Italiano Offshore 2013 si avvia verso la conclusione dopo un totale di undici regate portate a termine. Al momento, manca all’appello solo la Trieste-San Giovanni in Pelago-Trieste (20 settembre, 100 miglia, coefficiente 1.5 e organizzazione dello Yacht Club Adriaco), che comunque, visto che non coinvolge le barche in testa alla classifica, non influirà in alcun modo sulle posizioni di vertice.

Al comando della graduatoria generale, risultato che possiamo dare quindi come definitivo, troviamo lo Swan 42 Mandolino di Martino Orombelli (141,26 punti), che si è dunque aggiudicato il titolo Italiano davanti al Comet 41 Prospettica di Giacomo Gonzi (140,41), secondo per un soffio, e al Sun Fast 3200 Scheggia di Nino Merola (104,57), protagonista assoluto di questa stagione.

Decisiva per le sorti del Campionato la Palermo-Montecarlo, regata a cui hanno partecipato sia Mandolino che Prospettica, e che ha visto primeggiare la barca di Orombelli sul Comet di Gonzi, un risultato determinante ai fini della classifica. In totale, sono 298 le barche che al momento hanno partecipato al Campionato Italiano Offshore 2013 (la classifica qui a fianco).

Leggi anche:

  1. Campionato Italiano J24: Anzio Mare&Vela presenta l’edizione 2013
  2. TERZA GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO J24 OPEN
  3. Campionato Italiano Classe 420: giorno 2
  4. Campionato Italiano Assoluto di Altura: Man chiude secondo
  5. Campionato italiano Offshore 3000: la quinta tappa ad Ostuni dal 22 al 24 luglio

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=17226

Scritto da Redazione su ago 28 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab