Home » News, Regate, Sport » Già oltre 100 iscritti al Campionato Invernale di Roma 2013-2014

Già oltre 100 iscritti al Campionato Invernale di Roma 2013-2014

Mancano ancora alcuni giorni al Campionato Invernale di Roma – Trofeo Città di Fiumicino, organizzato dal Circolo Velico di Fiumicino e sono già oltre 100 le imbarcazioni iscritte. Il Campionato avrà inizio domenica 27 ottobre 2013 e si concluderà a metà marzo 2014. Il Campionato Invernale di Roma ha avuto in questi anni un forte sviluppo ed è diventato un riferimento per la vela d’altura nel Lazio.

Quest’anno, visto il successo riscosso la scorsa edizione, tutte le imbarcazioni avranno a bordo il Tack Tracker/CVF , l’innovativo sistema di rilevamento e tracciamento, ad alta definizione, del percorso di regata. Il sistema consente di rivedere sul web la propria regata corredata dei dati di navigazione (percorso, manovre, velocità, etc.) e quella degli altri partecipanti, per fare comparazioni e valutazioni sulle scelte operate durante la regata. Come lo scorso anno anche per questa edizione nei giorni successivi le regate, presso la sede del Circolo Velico di Fiumicino, professionisti del mondo della vela analizzeranno i dati e le singole performance e saranno a disposizione dei regatanti per approfondimenti e consigli tecnici e tattici al fine di migliorare le prestazioni.

Il comitato organizzatore ha lavorato affinché il grande successo riscontrato negli anni precedenti possa essere non solo eguagliato, ma anche superato.

Visto il buon esito della scorsa edizione si è deciso di confermarne la struttura e il regolamento. Le regate si svolgeranno su campo unico posto a sud di Fiumicino, il percorso sarà a bastone con cancello di poppa, con partenze differenziate e percorsi uguali per tutti i raggruppamenti ad eccezione delle vele bianche che faranno un percorso a triangolo. Viene anche confermata la suddivisione in raggruppamenti sulla base delle caratteristiche della barca e della tecnologia impiegata.

Il raggruppamento crociera, come per lo scorso anno, prevede la divisione in due raggruppamenti: “Crociera Classica”, per le barche che utilizzano vele a bassa tecnologia e ,“Crociera Tecno” per le imbarcazioni che si avvalgono di vele più tecnologiche. Per i raggruppamenti più numerosi saranno stilate classifiche con compensi sia IRC che ORC. Verranno realizzato foto e video della regata e una barca ospitalità accoglierà coloro che vorranno seguire in mare lo svolgimento delle regate.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=18066

Scritto da su Ott 20 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab