Home » News, Regate, Sport » Week end a Palau per le Vele latine

Week end a Palau per le Vele latine

Tre prove con bel vento da Est sui 12-15 nodi e una giornata quasi estiva il bilancio della quinta edizione della Regata di Mezzo Schifo, manifestazione riservata alle Vele latine, disputata nel week end a Porto Rafael, Palau, che ha anche assegnato il titolo nazionale della classe “Velieri” vinta da Macchiavelli.

Soddisfazione da parte degli organizzatori – lo Sporting Club Sardinia e lo Yacht Club Punta Sardegna – ma soprattutto dei partecipanti che hanno trovato a fine ottobre due giornate estive (27 gradi) e un vento fresco sui 12-15 nodi, condizioni davvero perfette per disputare al meglio le regate per questa particolare classe velica, che per le sue caratteristiche soffre sia il vento leggero che il vento forte e che dunque per questa volta ha potuto regatare in modo perfetto, divertendosi. La flotta, composta da Gozzi, gozzetti e velieri, è arrivata non solo da Palau e La Maddalena, ma anche da Porto Torres, arricchendo sempre di più la partecipazione che trova in questa manifestazione un campo di regata sicuramente suggestivo (tra Porto Rafael, Palau e La Maddalena), uno spirito molto cordiale e una organizzazione attenta anche agli eventi collaterali, come la cena per gli equipaggi a base di dentice e ricciola, che in molti hanno potuto apprezzare!

Una scuffia del veliero Bebè, trainato prima sulla spiaggia di Cala di Trana e poi a La Maddalena, ha obbligato il Comitato di Regata magistralmente coordinato da Pietro Sanna – presidente del Comitato della Sardegna della Federazione Italiana Vela-, a non dare il via alla seconda prova di sabato per portar soccorso al “Bebè”. Quindi domenica si sono disputate altre due prove entrambe vinte dal Machiavelli di Vincenzo Ginatempo che si è quindi aggiudicato l’ennesimo titolo nazionale della categoria “velieri”, precedendo Mastro d’Ascia Angiulin di Enzo Dongu e il Miriella di Luca Montella. Nella categoria Gozzi e Gozzetti, Nuvola di Ottavio Pincioni, con al timone Franco Degortes, si è affermato davanti al gozzetto Corsaro-E.

“Siamo molto soddisfatti della manifestazione”, ha commentato Giorgio Bevacqua, presidente dello Sporting Club Sardinia, “anche per la partecipazione di alcuni ragazzi della nostra squadra agonistica a bordo di alcuni velieri con l’obbiettivo di avvicinare sempre più all’attività velica i giovani e in questo caso facendo conoscere anche la vela tradizionale. D’altronde siamo convinti che il futuro di Palau debba essere cercato nel turismo nautico e quindi”, ha concluso Bevacqua, “tutti i nostri sforzi sono orientati al raggiungimento di questo obiettivo”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=18118

Scritto da su Ott 23 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab