Home » News, Regate, Sport » Autunno in regata al West Liguria

Autunno in regata al West Liguria

Con un fine settimana di sfide spettacolari si è chiusa anche “Autunno in Regata”, la seconda delle quattro tappe che compongono il 30mo West Liguria, tradizionale campionato invernale di vela organizzato dallo Yacht Club Sanremo.

Due le regate disputate che, con quelle dei due precedenti appuntamenti, hanno portato a un totale di cinque prove valide, con uno scarto a disposizione dei concorrenti. Mentre sabato un vento leggero da Sud che ha costretto il Comitato di Regata ad accorciare il percorso, domenica una giornata di quelle che solo Sanremo riesce ad offrire, con sole, vento da ponente tra i dieci e dodici nodi e mare piatto, ha regalato a tutti la possibilità di vivere una stupenda opportunità di sport.

Come era prevedibile c’è stata grande bagarre per aggiudicarsi la vittoria nella rassegna ed incamerare punti preziosi per quella che sarà la graduatoria finale del West Liguria.

Nella classifica generale a trionfare è stata Aurora di Paolo Bonomo (Yacht Club Sanremo), che però ha dovuto soffrire fino all’ultima boa d’arrivo, viste le rimonte dei principali avversari. Aurora ha chiuso con 10 punti (un primo e tre terzi posto, oltre a un 13mo piazzamento poi scartato), precedendo di sole quattro lunghezze Paul & Shark-Seawonder di Vittorio Urbinati (Yacht Club Sanremo) terminato a quota 14 e soprattutto Obelix di Roberto Fossati (Circolo Nautico Andora), che prima dell’ultima regata era balzato in testa, di un punto su Aurora, ma che poi ha compromesso tutto con la squalifica nell’ultima sfida, terminando così terza, anch’essa con 14 punti. Ai piedi del podio sono rimasti, anche se tutti raccolti in un fazzoletto di punti, Rebissu di Guglielmo Bodino, Forrest Gump III di Roberto Tamburelli e First Fun di Karine Perroux.

Nella classe Orc A, Aurora ha preceduto Obelix e Paul & Shark-Seawonder, mentre nella Orc B è stata Aps Irruenxa di Ferdinando Scandolera (Yacht Club Sanremo) a sorpassare Lima Golf, di Giorgio Gobbo (Asd Aquila), e a conquistare il successo finale; terza Emanuela Sanremomare di Giuseppe Magliocchetti.
Velisti di casa protagonisti anche nella classe Irc, dove conduce Paul & Shark-Seawonder si è presa la rivincita, imponendosi su Aurora e Forrest Gump III. Nella Racing Club affermazione di Gulliver, di Michele Orlando, che nonostante un ritiro ha difeso il primato davanti alla grande rimonta di Giuba, di Giovanni Gerosa (Cnam Alassio), con terza piazza per Il Grifone di Mare, di Gianni Trapani (Yc Sant’Ampelio).
La premiazione si svolgerà sabato 11 gennaio 2014 , in occasione del primo appuntamento della terza tappa del West Liguria, “Inverno in Regata”.

Il week end scorso del West Liguria è stato tutto dedicato alla raccolta fondi per Telethon. Armatori ed equipaggi si sono dimostrati molto sensibili e disponibili nei confronti della cordata organizzata ogni anno a favore della ricerca e con grande generosità hanno confermato il loro sostegno all’iniziativa.
Dopo la conclusione di Autunno in Regata, il West Liguria tornerà nel 2014, con le ultime due tappe in calendario. Sono infatti previsti ancora “Inverno in Regata”, con prove l’11/12 e 25/26 gennaio, e il gran finale del “Festival della Vela”, in programma il 22 e 23 febbraio.
Foto: Littardi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19096

Scritto da su Dic 24 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab