Home » News, Regate, Sport » Sydney-Hobart: settima vittoria per Wild Oats XI

Sydney-Hobart: settima vittoria per Wild Oats XI

Il super maxi australiano Wild Oats XI ha vinto per la settima volta la classica regata a equipaggi e a handicap Sydney-Hobart di 628 miglia nautiche, eguagliando il record di successi detenuto da Kurrewa IV. Lo yacht condotto dallo skipper Mark Richards ha terminato la gara in due giorni, sei ore e sette minuti, ben lontano dal record che aveva siglato l’anno scorso, di un giorno, 18 ore e 23 minuti.

Il supermaxi Perpetual Loyal, più pesante di Wild Oats XI e per questo danneggiata dai venti inusualmente deboli sul percorso notoriamente turbolento, insegue a una trentina di miglia, mentre Ragamuffin 100 è terzo ancora più staccato.

La maggior parte delle 91 barche partite da Sydney è ancora in mare e le ultime rischiano di essere investite da netto peggioramento delle condizioni meteo. Wild Oats XI, che appartiene al miliardario australiano Bob Oatley, ha già vinto la Sydney-Hobart ininterrottamente tra il 2005 e il 2008 e poi nel 2010 e nel 2012.

Leggi anche:

  1. Sydney-Hobart: Wild Oats XI al comando
  2. Sydney-Hobart: partenza con Wilds Oats favorita
  3. Rolex Sydney-Hobart: Wild Oats XI punta su Dynamic Stability Systems
  4. Sydney-Hobart: la partenza
  5. Volvo Ocean Race: massima tensione per il finale della settima tappa

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19142

Scritto da Redazione su dic 28 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab