Home » News, Regate, Sport » Campionato Invernale Este 24 a Santa Marinella

Campionato Invernale Este 24 a Santa Marinella

A Santa Marinella si è tornati in acqua per il Campionato Invernale Este 24 e le ventiquattro imbarcazioni iscritte, malgrado le previsioni di brezze leggere, hanno dato spettacolo come sempre, mettendo nel paniere ben 3 prove di giornata, un vero record per il Comitato di Regata, come sempre efficiente.

Le condizioni, come detto, vengono confermate, con vento da 260/280° per un’intensità che oscilla tra i 4 e 6 nodi d’intensità, il tutto condito con una corrente da Est/Sud Est che ha messo a dura prova tattici e timonieri.
Nella prima prova, un gruppo di cinque imbarcazioni primeggia. Al passaggio in boa le ragazze de La Prima della Classe con al timone Alessandra Preti comandano il plotone di testa.

Dopo una bella battaglia per i posti d’onore, la spuntano Wasabino e la Poderosa Agt, rispettivamente al secondo e terzo posto. Aniene non primeggia, rimediando il peggio grazie a una bella rimonta chiudendo con un quinto posto. Nella seconda prova, Aniene vince con al timone la brava Claudia Rossi, coadiuvata dal team capitanato da Matteo Mason. La seconda piazza va a La Poderosa Agt di Roberto Ugolini, terzo il segretario di classe Paolo Brinati su Gorditos II.

La terza manche è il “clone” della seconda, sono gli stessi tre team a contendersi il successo ripetendosi e chiudendo in bellezza una bella domenica di regate in quel di Santa Marinella, sede perfetta dell’invernale Este 24, una classe in costante espansione.

La classifica, dopo 9 prove con due scarti, vede al Comando Aniene con 12 punti, seguito a 4 punti da La Poderosa Agt e da Wasabino di Gianluca Raggi a 11 punti. Notizia curiosa a dimostrazione del livellamento della classe: le prime tre barche sono invelate da 3 diverse velerie, One sails per Aniene, Cruciani 3FL per La Poderosa, Olimpic/Incarbona per Gorditos di Brinati.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19359

Scritto da su Gen 14 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab