Home » News, Regate, Sport » Cape2Rio verso l’epilogo

Cape2Rio verso l’epilogo

A dieci giorni esatti dalla partenza da Cape Town (SA), avvenuta il 4 gennaio alle h 12 GMT, Maserati naviga a 16nodi di velocità a 180 miglia di distanza da Rio de Janeiro, meta della Cape2Rio Yacht Race. Per battere il record della più lunga regata tra due continenti dell’emisfero sud (3.300 miglia nautiche), appartenente a Zephyrus IV, un maxi americano di 74 piedi che nel 2000 ha compiuto il percorso in 12 giorni, 16 ore e 49 minuti, Maserati dovrà arrivare a Rio de Janeiro entro le 4 del mattino GMT del 17 gennaio.

Le previsioni meteo danno vento costante sui 15 nodi fino a 60 miglia da Rio de Janeiro. Poi vento instabile e in calo. L’arrivo di Maserati è previsto all’alba del 15 gennaio. Lontani gli inseguitori: il 52 piedi australiano Scarlet Runner naviga a 750 miglia di distanza da Maserati (unico 70 piedi in regata) mentre l’Open 60 sudafricano Explora si trova a 900 miglia di distanza.

A bordo con Soldini, un team internazionale di nove persone: gli italiani Guido Broggi, Corrado Rossignoli e Michele Sighel; il tedesco Boris Herrmann; lo spagnolo Carlos Hernandez; i francesi Jacques Vincent e Gwen Riou; il danese Martin Kirketerp Ibsen; e per la prima volta il monegasco Pierre Casiraghi.

Durante la regata aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo e cartografia con posizioni di Maserati in tempo reale su www.maserati.soldini.it e sui social network: Facebook (Giovanni Soldini Pagina Ufficiale, più di 28.700amici), Twitter @giovannisoldini (più di 122.000 follower).

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19363

Scritto da su Gen 14 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab