Home » News, Regate, Sport » Gli azzurri a Miami per l’ISAF Sailing World Cup

Gli azzurri a Miami per l’ISAF Sailing World Cup

Archiviata la prima, intensa fase degli allenamenti invernali a Cagliari che hanno coinvolto gli atleti della Squadra Olimpica italiana, finalmente è arrivato il momento delle regate. Ed è una trasferta di assoluto rilievo, quella in cui sono impegnati gli azzurri della vela.

L’appuntamento è con la tappa americana dell’ISAF Sailing World Cup, in programma a Miami (Florida) da domenica 26 gennaio a sabato 1mo febbraio (inizio delle regate lunedì 27), uno degli eventi più importanti del calendario internazionale dedicato alle dieci classi Olimpiche e alle tre classi Paralimpiche, con oltre 550 velisti, provenienti da 50 nazioni, in acqua nella Biscayne Bay. Regate di altissimo livello tecnico e spettacolare, con tutti i migliori atleti delle discipline Olimpiche e Paralimpiche impegnati nel primo evento di spessore internazionale del 2014 (il terzo dell’ISAF World Cup 2013-2014), una manifestazione, organizzata dalla United States Sailing Association, che coinvolge un numero smisurato di medaglie a cinque cerchi e di campioni Mondiali.

Trenta, in totale, i velisti italiani che saranno in regata a Miami, a cominciare dai quattro equipaggi convocati ufficialmente dalla Federazione Italiana Vela in virtù dell’appartenenza al Team Olimpico Performance Livello B: Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (Nacra 17), Giulia Conti-Francesca Clapcich (49er FX), Flavia Tartaglini (RS:X donne) e Michele Paoletti (Finn).

La flotta italiana, che può contare in loco su uno staff di tecnici formato da Adriano Stella, Gianfranco Sibello, Gabriele Bruni e Alp Alpagut, è completata da Mattia Camboni (RS:X uomini), Daniele Benedetti (RS:X uomini), Marcantonio Baglione (RS:X uomini), Veronica Fanciulli (RS:X donne), Laura Linares (RS:X donne), Federica Salvà-Francesco Bianchi (Nacra 17), Gabrio Zandonà-Giulia Zappacosta (Nacra 17), Marco Gallo (Laser Standard), Giovanni Coccoluto (Laser Standard), Francesco Marrai (Laser Standard), Alessio Spadoni (Laser Standard), Enrico Strazzera (Laser Standard), Silvia Zennaro (Laser Radial), Laura Cosentino (Laser Radial), Simon Sivitz Kosuta-Jas Farneti (470 uomini), Matteo Pilati-Francesco Rubagotti (470 uomini), Ruggero Tita-Giacomo Cavalli (49er), Lanfranco Cirillo (Finn) ed Enrico Voltolini (Finn).

Classifiche, news e aggiornamenti continui a partire da lunedì 27 gennaio sui siti http://mocr.ussailing.org e http://www.sailing.org/news/isaf_sailing_world_cup.php
Foto: Taccola

Leggi anche:

  1. Eurosaf a La Rochelle: bene gli azzurri nella terza, freddissima giornata
  2. Laser European & World Championships a Dublino
  3. ISAF WORLD CUP MIAMI: CONTI-CLAPCICH CHIUDONO QUINTE E GALLO OTTAVO
  4. ISAF Youth Sailing World Championships: day 2 con azzurri in crescita
  5. Bacardi Cup Miami Sailing Week: gli azzurri in regata

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19549

Scritto da Redazione su gen 26 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab