Home » News, Regate, Sport » Bombarda Racing: una sfida chiamata RC44

Bombarda Racing: una sfida chiamata RC44

A poco più di un anno dalla costituzione di Bombarda Racing e dal suo debutto sui campi di regata, Andrea Pozzi è pronto per una nuova sfida. L’armatore milanese, quinto classificato al Mondiale Melges 32 dello scorso settembre e reduce dal fortunato esordio nel Melges 20, ha infatti deciso di impegnarsi tra le boe della classe RC44.

Riservato al monotipo disegnato da Andrej Justin e Russell Coutts, l’RC44 Championship Tour è un circuito owner-driver che tra i suoi protagonisti vanta alcuni tra i grandi nomi della vela internazionale. Un “parterre de roi” tale da stimolare l’interesse dei media e garantire alla classe numeri in crescita costante, prova ne sia il fatto che nel corso delle ultime stagioni sono stati diversi gli eventi ad aver contato sulla presenza di oltre quindici equipaggi.

“Nel valutare il passaggio verso l’RC44 ho realizzato immediatamente che non sarebbe stata cosa facile, ma sono proprio la difficoltà collegate alla sfida ad affascinarmi – spiega Andrea Pozzi, che nel corso della stagione sarà impegnato alla ruota del suo RC44 anche durante i duelli di match race – La barca è un vero purosangue e per iniziare a capirne i segreti saranno necessarie lunghe ore di allenamento e prove sul campo, dove ce la vedremo contro team che vantano anni di esperienza nella classe. Sono comunque convinto che potremo far bene: una convinzione dettata dalla fiducia che ripongo sul gruppo che ho scelto per affiancarmi in questa nuova sfida e dalla determinazione propria di Bombarda Racing”.

Una sfida particolarmente competitiva, quindi, che Bombarda Racing affronterà potendo contare su una barca – l’ex Team Ceeref – fresca vincitrice del titolo iridato e sull’esperienza di velisti come Gabriele Benussi, cui spetteranno le scelte tattiche, e il coach Marco Capitani, già allenatore di team plurititolati come Ceeref ed Enfant Terrible e incaricato del design delle vele prodotte da North Sails.

A completare l’equipaggio sarà l’altro uomo North, Giovanni Cassinari, che si occuperà della randa, il team manager-deck hand Francesco Pozzi, la floater Roberta De Paoli, il grinder Edoardo Natucci, il trimmer Gaetano Figlia di Granara, il pitman, nonché comandante della barca, Michele Cannoni e il prodiere Matteo Auguadro. Organici al team presieduto da Stefano Pozzi sono i componenti dello shore team Daniele Dessi e Davide Loleo e la chef Antonella Buccino.

In vista del primo appuntamento stagionale Michele Cannoni, Daniele Dessi e Davide Loleo partiranno il 2 febbraio alla volta delle Isole Vergini Britanniche dove armeranno la barca in vista dell’arrivo del team, previsto per il 5 febbraio. Gli allenamenti inizieranno il giorno seguente e proseguiranno fino all’11, vigilia della giornata d’esordio che, come vuole il format dell’RC44 Championship Tour, sarà dedicata alla disputa dei primi voli dell’evento di match race.

Il calendario del circuito prevede cinque tappe in altrettante località. Come anticipato la stagione si aprirà a Virgin Gorda (12-16 febbraio) e proseguirà con gli appuntamenti di Cascais (23-27 aprile), Sotogrande (25-29 giugno), Marstrand (13-17 agosto) e Muscat (19-23 novembre), evento quest’ultimo valido come Campionato del Mondo.

Tra la tappa di Virgin Gorda e quella di Cascais Andrea Pozzi volerà negli Stati Uniti per prendere parte alla Bacardi Miami Sailing Week (2-8 marzo) a bordo del suo Melges 20, classe nella quale ha vinto la seconda frazione della Monaco Sportboats Winter Series. Con lui ci saranno il tattico Lorenzo Bressani e il trimmer Stefano Ciampalini.

Nel corso della stagione agonistica 2014 l’equipaggio di Bombarda Racing vestirà abbigliamento tecnico prodotto da Helly Hansen.

Leggi anche:

  1. RC44 Championship Tour – RC44 Oman Cup: In Oman vince Katusha Team Italia RC44 Sailing Team è dodicesimo
  2. RC44 Championship Tour – RC44 Oman Cup: Team Italia RC44 Sailing Team quarto dopo tre prove
  3. Adris RC44 World Championship: AFX Capital Racing Team coglie il primo successo
  4. In Austria avvio convincente per l’AFX Capital Racing Team
  5. RC44 Championship Tour: una giornata difficile per AFX Capital Racing Team

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19580

Scritto da Redazione su gen 27 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab