Home » News, Regate, Sport » Alassio si prepara per la Settimana Internazionale di Vela d’Altura

Alassio si prepara per la Settimana Internazionale di Vela d’Altura

Iniziano a fioccare le prime iscrizioni per la Settimana Internazionale di Vela d’Altura, in programma ad Alassio tra il 14 e il 16 marzo con organizzazione del Circolo Nautico Al Mare. Al momento, sono già quasi una ventina le barche che hanno formalizzato l’iscrizione a questo classico di inizio stagione riservato alle barche d’altura con stazza ORC International e IRC, che quest’anno è anche l’unica selezione dell’Alto Tirreno per i Campionati Italiani Assoluti ORCi che si disputeranno alla Marina di Loano, quindi a poca distanza da Alassio, dal 9 al 13 luglio.

“Stanno arrivando le prime iscrizioni e contiamo almeno di confermare il numero di barche dell’anno scorso, che erano 50: sarebbe già un ottimo risultato visto il periodo”, ci confida Ennio Pogliano, Presidente del CNAM di Alassio. “Quest’anno la regata sarà aperta anche ai J70 e J80, che faranno classe a parte, quindi dovremmo avere una bella flotta con un nutrito gruppo di velisti di nome, a partire da Mauro Pelaschier. Magari se si muovesse anche qualche barca francese sarebbe ancora meglio…”.

Tra le novità di quest’anno, la partnership della Settimana d’Altura (e il precedente Meeting della Gioventù per Optimist) con l’operazione “La vela per Telethon”: una parte delle quote di iscrizione a queste manifestazioni sarà quindi donata a Telehon, un motivo in più per partecipare alle regate alassine. “Certo, cercheremo, nel nostro piccolo, di dare un contributo e invitiamo tutti gli armatori a partecipare anche per dare linfa a questo progetto”, spiega il Presidente del CNAM, che anche quest’anno può contare sul supporto del Comune e del Marina di Alassio, oltre che sulla sponsorizzazione tecnica della veleria Quantum.

Per l’occasione, un pensiero andrà sicuramente al grandissimo ex Presidente della FIV, nonché Presidente Onorario del CNAM e Presidente della Marina di Alassio, Sergio Gaibisso, recentemente scomparso dopo aver dedicata la sua vita alla vela. “Il ricordo di Sergio è sempre vivo e ne sentiamo la mancanza. Sicuramente chi verrà nella sua Alassio per le regate, non potrà non rivolgergli un pensiero, e la cosa non potrà che farci piacere, ma noi pensiamo a lui tutti i giorni e sarà così per molto tempo”, conclude Pogliano.

Appuntamento ad Alassio, quindi, a partire dal 14 marzo, per la Settimana Internazionale di Vela d’Altura, con un programma che prevedere tre giorni di regate sulle boe per un massimo di cinque prove (la selezione per l’Italiano sarà considerata valida con almeno due regate completate).
Su www.cnamalassio.it info, bando e modulo di iscrizione.

Leggi anche:

  1. Il 2014 del CNAM di Alassio
  2. Trofeo Autocrocetta-Coppa Bmw ad Alassio
  3. TROFEO MARINA DI ALASSIO IL 2 E 3 MARZO
  4. COPPA DEI MICENEI CLASSE ALTURA E TROFEO “EGIDIO BIANCHI” J24
  5. Regata internazionale Molfetta-Durazzo: il Circolo Vela visita l’Albania

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=20157

Scritto da Redazione su mar 2 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab