Home » News, Regate, Sport » Condizioni dure a Diano Marina nella seconda giornata dell’Italia Cup dei Laser

Condizioni dure a Diano Marina nella seconda giornata dell’Italia Cup dei Laser

Dopo la giornata inaugurale di venerdì in cui non era stato possibile svolgere nemmeno una delle due prove in programma, la seconda giornata dell’Italia Cup Laser in corso a Diano Marina presso il Club del Mare, ha dovuto scontrarsi un’altra volta con condizioni meteo complicate. Stavolta però è stato possibile disputare le due prove previste, ed i 292 Laser in regata hanno potuto così invadere le acque liguri.

Non che sia stata una giornata facile: chiamati in acqua alle 10 per evitare il brutto tempo previsto nel pomeriggio, i regatanti hanno dovuto comunque fare i conti con pioggia a tratti battente, mare molto formato e vento teso sui 23 nodi. Impegnativo, ma non impossibile: ed infatti la regata ha regolarmente preso il via.

Sugli scudi una delle protagoniste più attese alla vigilia, la veneziana Silvia Zennaro che ha dominato le prove della classe Radial mettendosi alle spalle anche tutti i colleghi maschi. Alle spalle dell’atleta della Squadra Nazionale, che sarà impegnata a fine mese nella tappa di Palma di Maiorca dell’ISAF Sailing World Cup, grande prestazione del padrone di casa Nicolò Elena, portacolori proprio del Club del Mare, secondo in entrambe le prove e secondo in classifica generale.

Negli Standard Alessio Spadoni (CC Aniene) e Michele Benamati (Fraglia Vela Riva) si sono scambiati le posizioni nelle due prove e sono a pari merito in testa alla classifica.
Girl power anche nei Laser 4.7 con la triestina del Centro Velico Alto Adriatico Francesca Bergamo che un secondo ed un primo posto è in vetta alla generale davanti ai gardesani Federico Fornasari e Emil Toblini, appaiati.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=20536

Scritto da su Mar 23 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab