peyrani
Home » News, Regate, Sport » Prima tappa del Circuito Nazionale Este 24

Prima tappa del Circuito Nazionale Este 24

Nella cornice primaverile di Santa Marinella, ha preso il via il Circuito Nazionale “Alviero Martini 1ª Classe Cup 2014” per Este 24. La flotta ha inaugurato l’evento con 5 prove e ben 24 iscritti sulla linea di partenza di un circuito che si annuncia combattuto e spettacolare: nomi importanti nella ranking ed equipaggi sempre più tecnici sono gli ingredienti di questa classe al passo coi tempi.

La primavera è sbocciata a Santa Marinella: sole, mare piatto con equipaggi in t-shirt e aria leggera dai quadranti Sud-Ovest hanno contraddistinto tutte le 5 prove del week end di regate. Il Comitato di Regata presieduto da Francesco Sette coadiuvato, fra gli altri, da Roberto Emanuele de Felice, esperto regatante di Este 24, ha seguito con attenzione i salti di vento adeguando il campo di regata con cambi di percorso e riduzioni.

Da registrare la presenza di ben 24 imbarcazioni alla partenza con nomi di spicco oramai affezionati a questa classe che stanno contribuendo a farne crescere il livello tecnico: Cristiana Monina, Antonio Sodo Migliori, Raimondo Cappa, Luigi Ravioli, oltre al ritorno dell’equipaggio Campione Italiano in carica di Ricca d’Este di Marco Flemma, con Federico Chiattelli alla tattica e due equipaggi russi, capitanati da Alexandra Reshetova e Sergey Chevstov.

Ma andiamo per ordine: sabato si chiude con lo svolgimento di tre prove molto difficili, duro lavoro per i tattici che oltre a sfruttare le oscillazioni del vento e le aree di pressione devono anche considerare la seppure leggera corrente verso nord. Ricca D’Este di Marco Flemma cala un 2-1-2 che fa subito capire qual’è lo stato di forma, ma non sono da meno La Poderosa di Roberto Ugolini e RiDeCoSì del Team Aniene, per l’occasione timonata dalla giovane Claudia Rossi, già vincitori del campionato invernale.

La domenica si apre subito con Ia vittoria di Cristiana Monina su La Prima della Classe, un bel ritorno al timone della velista anconetana e del suo gruppo “Rosa” del Team del Circolo Canottieri Aniene, composto da Federica Fornelli (randa), Alessandra Petri (scotte), Elena Orioli (scotte), Francesca Ruggiero (drizze) e Alessandra Angelini (prua). Wasabino di Gianluca Raggi, con alla tattica Gigi Ravioli, cala due splendidi secondi posti, che valgono oro, alla fine sarà un “quarto di tappa”, ma la consapevolezza di esser tra i primi è sempre più importante. I campioni italiani in carica di Ricca D’Este partiti a razzo il primo giorno, deludono, complice una pessima partenza nella prima regata, ed un crollo forse mentale nella seconda, vanificando così la splendida sequenza 2-1-2 di sabato.

Eolo, vero burlone nell’ultima prova, abbandona quasi del tutto il campo di regata a soli 100 metri dall’arrivo del primo, e come sempre accade in questi casi, rimane avvantaggiata la barca che prende il vento per prima e, complici le raffiche provenienti da dietro, la flotta si ricompatta azzerando i distacchi e rimescolando i piazzamenti che con tanta fatica si era conquistato. Ma le regate sono così e fino all’ultimo non si può mai cantar vittoria; nel finale l’imbarcazione del Team Aniene RiDeCoSi, si impone dopo essere stata sempre avanti nell’ultima gara, tagliando il traguardo al primo posto e portando così a casa per il terzo anno consecutivo il Trofeo Este.

Il podio inoltre si completa con l’ottima prestazione de La Poderosa di Roberto Ugolini, che conferma il secondo posto della prima giornata, e al terzo posto Ricca D’Este di Marco Flemma.
Una curiosità: classifica tecnica per le vele, primo posto One sails, secondo posto, vele Cruciani, terzo posto vele Olimpic/Incarbona.

Si ringrazia la Marina di Santa Marinella, il comitato organizzatore del CNGM e il comitato di regata (Francesco Sette, Vincenzo Pulcini, Carlo Pulcini, Roberto Emanuele De Felice, Valter De Martis).
Prossimo appuntamento, il 25 e 26 aprile con la Coastal Race sulla rotta Santa Marinella-Porto Ercole-Santa Marinella nell’ambito della Lunga Bolina organizzata dal CC Aniene.

Leggi anche:

  1. Campionato Invernale Este 24 a Santa Marinella
  2. Este 24: prima tappa dell’Invernale a Santa Marinella
  3. Este 24: è tutto pronto per il Campionato Nazionale nelle acque di Santa Marinella dal 28 al 30 aprile
  4. Campionato invernale Prima Classe: in acqua gli Este 24
  5. Associazione Italiana RS Feva: la Classe in Liguria per la terza tappa del Circuito Nazionale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=20697

Scritto da Redazione su apr 2 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab