Home » Altro, News, Sport » AD AURONZO I PRIMI 23 ORI (12 ITALIANI, 11 STRANIERI) SUI 1.000 METRI

AD AURONZO I PRIMI 23 ORI (12 ITALIANI, 11 STRANIERI) SUI 1.000 METRI

Prima giornata di gare e primi titoli ad Auronzo di Cadore con le Gare Internazionali di canoa velocità. Sull’acqua piatta del lago di Santa Caterina il vento moderato ha favorito il perfetto svolgimento delle 189 sfide odierne, disputatesi regolarmente dalle ore 8 alle 20 con batterie e semifinali sui 200 e 500 metri, nonché batterie, semifinali e finali sulla distanza dei 1.000. Un evento con una buonissima cornice di pubblico, quello organizzato da Venice Canoe & Dragon Boat in collaborazione con FICK (Federazione Italiana Canoa Kayak), Comune di Auronzo e Consorzio Turistico Auronzo-Misurina, oltre dall’annunciata elevata qualità tecnico-agonistica e che domani – domenica 6 luglio – concederà il bis con altre 88 gare (59 finali) dalle ore 8.30 alle 15.

Nelle categorie Junior, Senior e Ragazzi, maschili e femminili si sono dati battaglia circa 600 atleti in rappresentanza di 11 Paesi (Australia, Belgio, Croazia, Germania, Irlanda, Italia, Lituania, Norvegia, Olanda, Repubblica Ceca e Slovenia) e di 12 regioni italiane con 49 società presentatesi allo start. A regalare i primi verdetti sono state le 23 finali dei 1.000 metri, con medaglie per gli atleti saliti sul podio e omaggi degli sponsor EsseTreSport di Mestre, Tecnowear e Coca Cola per il primo classificato. Dei 23 ori assegnati 12 sono stati vinti dalle società italiane (4 Canottieri Padova, 3 Circolo Canottieri Aniene Roma, 2 Canoa San Giorgio Udine, uno Canottieri Comunale Firenze, Canottieri Baldesio Cremona e Marina Mercantile Nazario Sauro Trieste) e 11 dalle Nazionali straniere (Germania 7, Australia 3 e Repubblica Ceca uno).

Un grande appuntamento sportivo ma anche sociale, visto che bordo lago è presente un gazebo per la raccolta di fondi a favore dell’A.I.S.M. (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) per sostenere la ricerca. Il programma di domenica 6 luglio prevede dalle ore 8.30 le semifinali dei 200 metri, dalle 10 le finali dei 500 e dalle 12.30 quelle dei 200 fino alle 15 circa.

Leggi anche:

  1. LA GRANDE CANOA VELOCITA’ TORNA DI CASA AD AURONZO DI CADORE
  2. CANOA E SOLIDARIETA’ A BRACCETTO AD AURONZO DI CADORE (5-6 LUGLIO)
  3. CANOA INTERNAZIONALE “GRANDI NUMERI” IL 5-6 LUGLIO AD AURONZO DI CADORE
  4. Campionati veneti: ad Auronzo di Cadore assegnati 19 titoli
  5. CAMPIONATI VENETI CANOA VELOCITA’: 21 E 22 AD AURONZO DI CADORE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=22668

Scritto da Redazione su lug 5 2014. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab