Home » Altro, News, Sport » Canoa e Kayak, tutti i risultati del fine settimana

Canoa e Kayak, tutti i risultati del fine settimana

Tanti appuntamenti, anche di respiro internazionale, per la canoa ed il kayak azzurri in questo weekend.

VELOCITA’ – La sfida tra i migliori atleti del continente, quella degli europei di Brandeburgo, dà agli azzurri due ori ed un bronzo che arrivano dalla paracanoa. Veronica Yoko Plebani nel K1 TA 200metri vince la medaglia più preziosa totalizza il tempo di 54.000, con a seguire l’inglese Emma Wiggs (55.088) e l’ucraina Natalia Lagutenko (57.627). Pier Alberto Buccoliero nel V1 200 metri TA conquista l’oro con 49.391: dietro di lui l’inglese Jonathan Young (51.452) e lo spagnolo Javier Reja (52.242). Il bronzo va Federico Mancarella nel k1 200 metri TA, con il tempo di 45.194: oro all’austriaco Markus Mandy Swoboda con 42.872, argento al russo Viktor Potanin con 43.730.

SLALOM – Sfida internazionale ad Ivrea, con l’Internacional Race, con due classifiche: una per il ranking dell’Icf, la federazione internazionale, l’altra Open. Nella stessa rassegna anche i campionati italiani under 23. Nella gara internazionale con classifica per l’Icf, protagonisti gli azzurri del K1: Giovanni de Gennaro vince  in 93.13, Andrea Romeo è bronzo in 96.37. Secondo posto nella C2 di  Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari (160.37 ) e  Roberto Colazingari nel C1 in 102.12. Nella classifica open tripletta nella C1 con la vittoria di Paolo Ceccon, davanti a Gianni Campana e Lorenzo Biasioli, vittoria nel K1 femminile con Chiara Sabattini, C2 che vede al primo posto Alberto Querci – Francesco Cavo, davanti a Luca Malossi – Marcello Beda. Per quanto riguarda i titoli under 23, nel K1 maschile il vincitore è stato Giovanni De Gennario mentre la C1 maschile titolo a Roberto Colazingari. K1 femminile a Chiara Sabattini, C2 ad Alberto Querci e Francesco Cavo

DISCESA – Nei due giorni di manifestazione a Caldes, il primo assegna i titoli italiani sprint: nella C1 femminile vince Marlene Ricciardi, nel C1 senior maschile titolo italiano va a Mattia Quintarelli. Il K1 maschile vede davanti a tutti Davide Maccagnan mentre nel K1 femminile titolo a Costanza Bonaccorsi. Tra gli equipaggi del C2 la spuntano Federico Fasoli e Vladi Panato. Domani giornata di gare con gli atleti di nuovo in campo: le gare, però, non assegneranno i titoli italiani.

 

Francesco Trinchera

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Canoa, gli eventi di questa settimana: Dressino e Torneo oro nel K2 a Mantes en Yvelines
  2. Sicilia e Calabria a Reggio per gli Open di Canoa e Kayak
  3. Europei Canoa Slalom: i risultati
  4. Pallanuoto in Puglia: tutti gli appuntamenti del fine settimana
  5. Campionati d’Italia di Canoa Kayak: partenza domani all’Idroscalo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=22826

Scritto da Francesco Trinchera su lug 13 2014. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab