Home » Altro, News, Sport » I francesi Avril-Dubouè si aggiudicano la seconda tappa del Campionato Italiano di Offshore; nell’Endurance vittorie di Crespi-Procaccini e Longo-Marani

I francesi Avril-Dubouè si aggiudicano la seconda tappa del Campionato Italiano di Offshore; nell’Endurance vittorie di Crespi-Procaccini e Longo-Marani

Si è conclusa oggi a Bellaria Igea Marina (Rimini), la 2° prova stagionale del Campionato Italiano della classe 3000 e del Campionato Italiano Endurance Boat Racing. Nell’Offshore, a dominare è stato l’equipaggio dei francesi Guillaume Avril e Mickael Dubouè, già vincitore della tappa di apertura di Fiumicino. I francesi anche oggi si sono ripetuti, salendo sul gradino più alto del podio; secondo posto per Roberto Amato e Matteo Maschietto, l’equipaggio veneto della Tommy Offshore; terzi classificati Mauro Cucurnia e Giovanni Casagni, i toscani del Team Jambo.

Nel Campionato Italiano Endurance, primo successo stagionale per Gianfranco Crespi e Emanuela Procaccini, vincitori di entrambe le manches di gara della classe B-Boat; 800 punti per loro, seguiti al secondo posto dallo spagnolo Eduardo Platero che ha corso con Cristian Cesati (comasco del Club Nautico Gabbiane) e da Guido Lasciarrea (3° classificato).

Nella classe B-Sport, a dominare è stato invece l’equipaggio di Italia In Competition, composto da Rosario Longo ed Enrico Marani; secondo posto per Achille Mazzucotelli, mentre Carlo Bentivogli ha chiuso la gara riminese in 3° posizione; appena fuori podio il leader di classifica Luca Tagliapietra.

Molto lottata anche la seconda tappa del Trofeo Suzuki FIM Pro (che si corre con gommoni Focchi a motorizzazione Suzuki 90 cv in configurazione stock); a vincere la gara di Bellaria è stato Simone Balducci (romano dello Special Team Guido Abbate), che si è aggiudicato entrambe le manches di gara; sempre notevole la presenza sul campo gara dello staff della Suzuki Italia. Buona l’affluenza di pubblico che ha seguito con interesse la manifestazione di Bellaria.

Il prossimo appuntamento con l’Offshore sarà quello di Napoli il 26-27 luglio, mentre l’Endurance Boat Racing ed il Trofeo Suzuki FIM Pro faranno tappa a Como il 27-28 settembre.

Leggi anche:

  1. A Bellaria Igea Marina la 2^ tappa del Campionato Italiano di OFFSHORE ed ENDURANCE
  2. Mondiale Offshore: a Brindisi tappa di Formula 2 e 4
  3. Porto di Brindisi: a giugno una tappa del Campionato mondiale offshore
  4. SECONDA GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO J24 OPEN
  5. Campionato italiano Offshore 3000: la quinta tappa ad Ostuni dal 22 al 24 luglio

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=22823

Scritto da Redazione su lug 13 2014. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab