Home » News, Regate, Sport » Campionati del Mondo 420 a Travemunde: bene gli equipaggi italiani

Campionati del Mondo 420 a Travemunde: bene gli equipaggi italiani

Sono iniziati a Travemuende i Campionati del Mondo della classe 420. L’Italia è presente con 14 equipaggi (7 maschi e 7 femmine) ed è una delle nazioni più rappresentate, Germania a parte in quanto paese ospitante. Gli iscritti alla regata sono 190, provenienti da 32 nazioni e in rappresentanza di tutti i continenti. Oggi è in programma la terza giornata di regate, con segnale di avviso previsto alle ore 13.

Per quanto riguarda i risultati, dopo quattro prove nella classifica Open sono al comando gli spagnoli Dominguez-Abalo, con i giovanissimi (15 anni….) italiani Ferraro-Orlando al terzo posto (1-4-7-10) e Pincherle-Basharzad al 29mo. Maccari-Mauro sono 38mi, Panigoni-Mirra 43mi, Caiconti-Portoraro 48mi, De Franco-Kuester 54mi e Peroni-Cechin 91mi.

Quattro gli equipaggi azzurri nei primi 15 della classifica femminile, con Omari-Russo Cirillo al terzo posto (7-1-2-2), Picotti-Coluzzi al settimo, Addari-Perini al 14mo e Simoni-Pigani al 15mo. Marchesini-Linussi sono 34me, Ratti-Tamburini 38me e Izzo-Lanzillo 43me. Da sottolineare che la spedizione italiana formata dai 28 ragazzi è stata interamente vestita da Neil Pryde che, assieme a Levissima, è lo sponsor della squadra.
Sabato 26 luglio si è tenuta l’assemblea generale della classe internazionale con un nutrito numero di delegati. E’ stato confermato tutto il Comitato Esecutivo della classe e l’italiana Fulvia Ercoli, Presidente Classe Uniqua Italia 420, è stata eletta all’unanimità revisore dei conti della classe internazionale, carica che manterrà per i prossimi due anni.

Nel corso dell’Assemblea è stata designata la sede del Campionato del Mondo 2016, che si terrà a Sanremo, con base nel Marina degli Aregai e organizzazione dello Yacht Club Sanremo, e con grande soddisfazione della stessa Ercoli, che ovviamente ha avuto una notevole influenza in questa scelta che premia l’Italia. Nel 2015 il Mondiale si svolgerà a Karatsu, prefettura di Saga, in Giappone, mentre il Campionato Europeo è in programma a Burgas (Bulgaria).

Non è stata invece ancora decisa la sede del Campionato Europeo 2016. Altra novità importante che riguarda l’Italia è che il Circolo Vela Gargnano, in collaborazione con Campione del Garda, sarà la sede fissa della manifestazione 420 Team Racing World Championship, limitato agli equipaggi Under 21. Al momento la data proposta è la prima settimana di settembre e la prima manifestazione si terrà a partire dal 2015.

Foto: Beeck

Leggi anche:

  1. DRAGON BOAT: IL 26-27 LUGLIO A SABAUDIA (LATINA) I CAMPIONATI ITALIANI
  2. Campionati Italiani Classi Olimpiche a Loano: assegnati i titoli
  3. A Termoli i Campionati Italiani Optimist a squadre
  4. MONDIALE LASER SB20 IN AUSTRALIA: PARTONO BENE GLI ITALIANI
  5. ONDA BUENA: BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI MATCH RACE UNDER 19

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=23116

Scritto da Redazione su lug 30 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab