Home » News, Regate, Sport » In acqua sul Garda per il Trofeo Gorla

In acqua sul Garda per il Trofeo Gorla

La carene lacustri sono pronte: oggi sul garda si corre il “Warm up” del Gorla, domenica il 48mo Trofeo Riccardo Gorla. Se il “piccolo Gorla” sarà un vero e proprio riscaldamento (ma al via si annunciano quasi 70 imbarcazioni), il Trofeo Riccardo Gorla e la 50 Miglia per i multiscafi, saranno regate vere. Un traguardo molto ambito che ci dirà quali sono le vere forze attualmente in campo.

Quello che tutti chiamano “l’affaire Grifo” sta animando la vigilia in piazzetta, al vecchio porticciolo. La barca condotta da Leonardo Larcher, in gara per i colori del rinnovato Circolo Vela Limone, correrà con la stazza ORC. Nella flotta dell’ORC i “limonesi” troveranno avversari di tutto rispetto come il Farr 11 S-Sonnenkoning, barca costruita a Dubai da Premiere Composite, e Psaros (uno Smidt svizzero del Lemano), due carene dotate di chiglia basculante e grandi derive.

In mattinata alle ore 10:30 presentazione ufficiale delle Nazioni in piazetta alla presenza delle massime autorità degli Enti di Patrocinio: Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Federazione Italiana della Vela. A far gli onori di casa sarà il sindaco di Gargnano Giandonato Albini. Il piccolo Gorla (o mini Gorla) scatterà all’una sulla rotta Bogliaco-Torri-Campione (Univela)-Villa-Bogliaco di Gargnano.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=23671

Scritto da su Ago 30 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab