Home » Altro, News, Sport » Motonautica: a Crotone le ultime due tappe del Campionato Italiano, a Ibizia tappa del Mondiale UIM-ABP, Offshore ed Endurance V1

Motonautica: a Crotone le ultime due tappe del Campionato Italiano, a Ibizia tappa del Mondiale UIM-ABP, Offshore ed Endurance V1

Da sabato 6 a domenica 7 settembre, a Crotone in Calabria di disputerà la tappa finale del Campionato Italiano Offshore 3000, con le ultime due gare stagionali (6^ e 7^). Un evento ricco di suspence e spettacolo che decreterà il nuovo equipaggio campione d’Italia 2014.

Ad oggi, la parte alta della classifica provvisoria del Campionato vede in testa l’equipaggio francese di Guillaume Avril e Mickael Dubouè a 1900 punti, seguito da Alessandro Barone e Lorenzo Morelli (Moretti Racing Team), secondi a quota 1352 punti; 3° in classifica l’altra coppia francese di Pascal Caballero e Jessie Berthois (p.525), seguita da due equipaggi della Tommy Offshore: Massimo Capoferri – Stefano Andreucci (p.494) e Roberto Lo Piano e Piero Scaramal (p.394).

Ad organizzare questo 1° Grand Prix di Offshore città di Crotone è il Comitato Mare Futuro, promosso da Yachting Kroton Club e Lega Navale Italiana Crotone. Il programma di gara prevede sabato mattina le consuete verifiche tecniche ed amministrative (a partire dalle ore 8.30) e successivamente le prove libere; nel pomeriggio alle ore 16.00 è prevista GARA 1.

In serata, alle ore 19.30 si svolgerà la sfilata delle imbarcazioni, che consentirà al pubblico di poter osservare da vicino i potenti scafi Offshore. Domenica, sempre dopo le prove libere, partirà GARA 2, ore 11.40. Le gare crotonesi si disputeranno in località Porto Vecchio (Molo Sanità).

Fine settimana ad Ibiza dedicato all’Offshore, all’Endurance ed alle Moto d’Acqua in vista dei Campionati Mondiali di Categoria. Il Mondiale Aquabike Class Pro è arrivato qui alla 3^ tappa stagionale; la manifestazione spagnola è organizzata da ABP (Aquabike Promotion Ltd) sotto egida UIM e vedrà coinvolti i piloti delle classi: Ski Division GP1 e Ski Division Ladies GP 1, Runabout GP1 e Freestyle.

Sei i piloti azzurri protagonisti: Alberto Monti e Gianfranco Oliveri nella Ski, Mattia Fracasso e Bruno Secchiaroli nella Runabout, Valerio Calderoni e Roberto Mariani nel Freestyle. Domani prove libere e qualifiche per tutte le classi; a seguire pole position. Domenica mattina prove libere e poi le gare del “Mediterranean Grand Prix” a partire dalle ore 16.15. Cerimonia di Premiazione alle ore 20.00.

Prossimo appuntamento con il Mondiale Aquabike sarà quello cinese di Liuzhou, il 3-4 ottobre.
Ad Ibiza, si apre anche il Campionato Mondiale Offshore di classe 1 con la 1^ delle tre tappe previste in calendario; le altre saranno quelle di Terracina (Italia) dal 16 al 19 ottobre e di Abu Dhabi negli Emirati Arabi dal 29 al 30 novembre. Unico equipaggio italiano presente è quello composto da Luca Formilli Fendi e Giovanni Carpitella.

Sull’Isola spagnola, si disputerà anche la 1^ tappa del Mondiale Endurance V1 (il cui calendario gare seguirà quello del classe 1). Due gli equipaggi azzurri partecipanti: quello di Maurizio Schepici in coppia con Stefano Bonanno e quello composto da Giuseppe, Antonio e Rosario Schiano di Cola e da Federico Montanari.

Leggi anche:

  1. Campionato Italiano Offshore 3000: sfida per il titolo Italia – Francia
  2. A Napoli, la 4^ e 5^ tappa del Campionato Italiano di OFFSHORE
  3. A Bellaria Igea Marina la 2^ tappa del Campionato Italiano di OFFSHORE ed ENDURANCE
  4. Gran premio d’Italia: a Brindisi una tappa del Campionato mondiale offshore Formula2
  5. Campionato italiano Offshore 3000: la quinta tappa ad Ostuni dal 22 al 24 luglio

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=23786

Scritto da Redazione su set 4 2014. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab