Home » Altro, News, Sport » Fim: ad Ostia il Campionato italiano di moto d’acqua, ad Ibiza Endurance V1 e Aquabike

Fim: ad Ostia il Campionato italiano di moto d’acqua, ad Ibiza Endurance V1 e Aquabike

Ad Ostia Lido, fine settimana tutto dedicato alle Moto d’Acqua, sabato 13 e domenica 14 settembre, nello specchio d’acqua antistante il 7° Cancello. La manifestazione laziale è valida quale 3^ prova del Campionato Italiano Moto d’Acqua Circuito (classi Ski e Runabout F1, F2, F3 e Freestyle) e del C.I. Endurance, (classi F1, F2, F3 e Trofeo FIM Veterans).

L’evento è organizzato dalla Cast Sub Roma 2000 e vedrà, tra i tanti i piloti in acqua, tutti i leader di classifica.
Lotta relativamente aperta in tutte le classi, con scarti di punteggio abbastanza contenuti, ad eccezione della Ski F3, in cui il leader Marco Infante ha 45 punti di vantaggio sul secondo in classifica.

Il programma orario prevede lo svolgimento delle prove libere sabato mattina dalle ore 10.30; a seguire inizieranno le gare delle classi Ski F2 ed F3, Runabout F2 e le prime due manches dell’Endurance (Premiazioni di giornata alle ore 18.00).

La domenica, a partire dalle ore 11.55, sarà invece la volta delle classi Runabout F1 ed F3 e Ski F1, della manche finale dell’Endurance e delle splendide evoluzioni del Freestyle.
Premiazioni alle ore 18.00. La successiva ed ultima tappa del Campionato italiano Moto d’Acqua sarà quella cosentina di Scalea, il 27 e 28 settembre.

Domenica 7 settembre, ad Ibiza, in Spagna, si è chiusa la 1^ tappa del Mondiale UIM Offshore Classe 1 e del Mondiale Endurance V1. A vincere la tappa di apertura dell’Endurance è stato l’equipaggio maltese del Team Chaudron, con Aaron Ciantar in coppia con il francese Dominique Martini.

Ottimo secondo posto per gli azzurri del Team RG 87: Giuseppe e Antonio Schiano di Cola e Federico Montanari. Al terzo posto del podio spagnolo, un altro equipaggio azzurro, quello di Maurizio Schepici e Stefano Bonanno (Tommy Racing Team).

La vittoria della 1^ tappa dell’Offshore classe 1 è andata invece all’equipaggio emiratino del Victory Team, con Arif al Zaffein e Nadir bin Hendi. Il duo arabo ha vinto entrambe le gare, imponendosi sull’equipaggio del New Star Racing, con alla guida Guido Cappellini, il campione comasco con licenza monegasca che ha corso in coppia con il russo Mikhail Kitashev; 3° classificato l’equipaggio norvegese di Zabo Racing, con Christian Zaborowski in coppia con il turco Ugur Isik.

Gara nelle retrovie per l’unico equipaggio italiano presente, quello composto da Luca Formilli Fendi e Giovanni Carpitella, che è non è riuscito a terminare la seconda delle due manches. Il prossimo appuntamento con i Mondiali Offshore classe 1 ed Endurance V1 sarà in Italia a Terracina, dal 16 al 19 ottobre.

Si è conclusa ieri sull’isola spagnola di Ibiza, la 3^ prova del Campionato del Mondo di Aquabike UIM-ABP.
Un bel successo di pubblico per il Mediterranean Grand Prix, una manifestazione che dal 5 al 7 settembre ha regalato grandi giornate di sport con piloti provenienti da 13 diverse nazioni.

L’Italia è salita sul podio nel Freestyle, con il romano Roberto Mariani (Jet Revolution) che ha conquistato la terza posizione. Sui gradini più alti ci sono saliti invece i due fratelli croati Rok e Nak Florjancic (rispettivamente 1° e 2° classificato).

Sul secondo gradino del podio della Ski Division femminile è finita invece Marta Sorrentino, la cagliaritana dell’H2O Racing Team, che ha chiuso alle spalle della spagnola Sandra Fernandez Rodriguez, vincitrice di giornata. Terza classificata la francese Jennifer Menard.

Buona prestazione anche nella Ski Division GP1, con il quinto posto conquistato dal ravennate Alberto Monti (Jet Revolution). Per la Ski Division GP1 maschile, è stato l’americano Chris MacClugage a portare a casa il Gran premio spagnolo, seguito dal francese Jeremy Poret e dallo spagnolo Nacho Armillas, finiti rispettivamente al secondo e terzo posto.

Anche i piloti delle potenti Runabout GP1 hanno regalato grande spettacolo ed una avvincente lotta per il podio; ma la vittoria finale non è mai stata in discussione con il francese Teddy Pons, che ha vinto sia la manche di ieri che quella di oggi; secondo sul podio il francese Jeremy Perez; la terza piazza è andata allo svedese Lars Aaakerblom. Prossimo e penultimo appuntamento con il Mondiale UIM Aquabike in Cina, a Liuzhou dal 3 al 5 ottobre.

Leggi anche:

  1. Motonautica: a Crotone le ultime due tappe del Campionato Italiano, a Ibizia tappa del Mondiale UIM-ABP, Offshore ed Endurance V1
  2. Campionato Italiano Offshore 3000: sfida per il titolo Italia – Francia
  3. A Napoli, la 4^ e 5^ tappa del Campionato Italiano di OFFSHORE
  4. A Bellaria Igea Marina la 2^ tappa del Campionato Italiano di OFFSHORE ed ENDURANCE
  5. Campionato Italiano Assoluto di Altura: Extra 1 AFX Capital è campione italiano Classe 2 Crociera-Regata

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=23924

Scritto da Redazione su set 11 2014. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab