Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATO INVERNALE ANZIO-NETTUNO, QUARTA GIORNATA: VINCONO RAGGIO DI SOLE 2 E LA SUPERBA

CAMPIONATO INVERNALE ANZIO-NETTUNO, QUARTA GIORNATA: VINCONO RAGGIO DI SOLE 2 E LA SUPERBA

ANZIO – Condizioni meteo difficili nella quarta giornata del 40mo Campionato Invernale Anzio-Nettuno: le previsioni davano un vento da ESE tra i 15 ed i 20 nodi con un possibile rinforzo fino a 30 e mare molto mosso. Il Presidente del CdR Mario de Grenet decideva saggiamente di far partire la flotta Altura puntuale alle 11:06 con un vento da ESE di 16 nodi di intensità e mare già molto mosso, per una prova di 7.4 miglia, a seguire la partenza dell’agguerrita flotta di J 24.

Il vento è poi via via rinforzato a 18 nodi con punte a 20, con limitate oscillazioni di direzione ed onda molto formata. Bella vittoria in IRC Overall di Raggio di Sole 2, il First 40.7 di Luciana Fiumara con al timone un bravo Toi Morani, che relegava al secondo posto Calaf, il First 34.7 di Andrea Perrone; bellissima lotta per il terzo posto tra i due Half Ton, Loucura di Fabrizio Gagliardi e Pili Pili di Giorgio Martini, due Farr 31 molto ben portati e competitivi in queste condizioni, lotta che vedeva prevalere nettamente Loucura con alla tattica Pino Stillitano.

Al quinto posto Mon Ile, il First 40 della ASD Vela del Monte Circeo. Nella classifica generale IRC, dopo quattro prove Calaf di Andrea Perrone mantiene la prima posizione seguito da Raggio di Sole 2 e Stern-Pragma Multimedia Half Ton di Morasca/Orestano/Sorge. In ORC vittoria di giornata di Loucura, seguito da Pipito, altro Half Ton di Marco Figliolia, e Stern-Pragma Multimedia, che passa al comando dopo quattro prove nella classifica generale. Nel raggruppamento Crociera vince Pipito, il Balanzone di Marco Figliolia seguito da Ondorfina, il Comet 33 di Mauro Di Giambattista, mentre in classifica generale Jean Jack the Dreamer conserva il primo posto, seguito da Pipito ed Ondorfina.

In Classe Half Ton, Loucura vince e passa al comando della classifica generale, secondo posto di Pili Pili e terzo di Stern-Pragma Multimedia, secondo a pari punteggio con Loucura nella generale. La flotta J 24 ha disputato una sola regata, perché il CdR viste le condizioni meteo e temendo un peggioramento poi puntualmente avvenuto, ha deciso di non far effettuare una seconda prova di giornata.

Vince ancora una volta il blasonato equipaggio della Superba della Marina Militare con al timone Ignazio Bonanno, seguito al secondo posto da un convincente Paolo Rinaldi ed al terzo da Marco Vincenti. In classifica generale, dopo sei prove ed uno scarto, conduce saldamente l’equipaggio della Superba, seguito da Marco Vincenti e da Federico Miccio. Tutti in acqua di nuovo il 14 dicembre per l’ultima prova del 2014.

Il 40° Campionato Invernale di Anzo-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Sezione Velica della Marina Militare, della Half Ton Class Italia, della Vele al Vento ASD e della Marina di Nettuno.

Foto: Capobianco

Leggi anche:

  1. La conclusione del Campionato Invernale di Anzio e Nettuno
  2. Campionato Invernale di Anzio e Nettuno
  3. Campionato Invernale di Anzio e Nettuno
  4. INVERNALE D’ALTURA DI ANZIO-NETTUNO: I RISULTATI DELLA 2ª GIORNATA
  5. Campionato Invernale Anzio-Nettuno: domenica il via

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=25710

Scritto da Redazione su dic 3 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab