Home » News, Regate, Sport » Volvo Ocean Race: storica vittoria cinese per Dongfeng Race Team

Volvo Ocean Race: storica vittoria cinese per Dongfeng Race Team

SANYA – I franco/cinesi di Dongfeng Race Team con lo skipper Charles Caudrelier, si sono aggiudicati una vittoria storica per il paese asiatico nella terza tappa della Volvo Ocean Race. Dopo essere stato in testa per la quasi totalità della regata Dongfeng Race Team, con due velisti di nazionalità cinese a bordo, ha tagliato la linea del traguardo di Sanya alle 07.31.38 locali (le 24.31 italiane) di oggi 27 gennaio 2015.

Dopo essere stato in testa della flotta per 22 giorni sugli oltre 23 di navigazione totali, con il passaggio di Hormuz, la navigazione nell’oceano Indiano, il passaggio di Sri Lanka e l’attraversamento del Golfo del Bengala, del trafficato e insidioso stretto di Malacca e la risalita del Mar Cinese Meridionale Dongfeng Race Team ha tagliato la linea del traguardo di Sanya, sull’isola tropicale di Hainan in Cina con un buon vantaggio. E’ la prima volta, nella storia lunga oltre quaranta anni del giro del mondo a vela che una barca con bandiera del grande paese asiatico e con due velisti di nazionalità cinese, ottiene una vittoria proprio in territorio cinese. Prima di Dongfeng ci avevano provato il team cino/irlandese Green Dragon nell’edizione 2008/09 e Team Sanya nel 2011/12

Un sollevato skipper Charles Caudrelier non appena tagliata la linea ha dichiarato: “E’ la tappa più stressante che abbia mai fatto in vita mia. Ma il risultato è fantastico! E’ stata dura, una tappa lunga ed è stato molto difficile rimanere in testa. Ogni volta che riuscivamo a prendere del margine, il gruppo ci tornava sotto. Questo progetto è fantastico, abbiamo ottenuto un risultato importante per la Cina, per la vela cinese e ne siamo molto orgogliosi.” Caudrelier ha anche voluto rendere omaggio ai due velisti cinesi a bordo, Cheng Ying Kit (‘Kit’) e Liu Xue (‘Black’), che fino a un anno fa non avevano nemmeno mai passato una notte in mare: “Un anno fa eravamo qui a Sanya per incontrare per la prima volta i componenti dell’equipaggio cinesi. Se ora guardo a quanta strada abbiamo fatto insieme… adesso sono diventati dei marinai di grande livello.”

In seconda posizione sul traguardo è atteso intorno alle 4 del mattino ora italiana Abu Dhabi Ocean Racing, guidato dall’olimpionico britannico Ian Walker e vincitore della prima tappa, mentre in terza posizione dovrebbe giungere il giovane equipaggio di Team Alvimedica, con il solo velista italiano del giro del mondo Alberto Bolzan, protagonista di un’ottima frazione. A seguire gli spagnoli di MAPFRE e gli olandesi di Team Brunel mentre l’equipaggio femminile di SCA dovrebbe concludere in serata.

Oltre all’orgoglio di una vittoria in casa, il team franco/cinese ottiene anche un risultato che lo pone al vertice della classifica generale provvisoria dopo tre tappe con 5 punti, Abu Dhabi Ocean Racing è secondo a un punto di distacco e Team Brunel occupa la terza posizione.

Leggi anche:

  1. Volvo Ocean Race: rottura a bordo di Dongfeng, ma il team tiene la seconda posizione
  2. Charles Caudrelier skipper del Dongfeng Race Team per la Volvo Ocean Race
  3. L’equipaggio cinese Team Dongfeng annuncia la partecipazione alla Volvo Ocean Race 2014/15
  4. Volvo Ocean Race: Team Sanya rompe un timone, al lavoro per le riparazioni
  5. Volvo Ocean Race: team Telefónica vicino a una storica vittoria

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=26645

Scritto da Redazione su gen 27 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab