Home » News, Regate, Sport » TRANS LAC EN DU, IN NOTTURNA SUL LAGO DI GARDA

TRANS LAC EN DU, IN NOTTURNA SUL LAGO DI GARDA

GARDA – Gli skipper Michele Pasotti e Filippo Amonti hanno vinto la 25° edizione della “Trans Lac en du”, regata in notturna, dedicata a Cristian Tarolli e organizzata dalla Canottieri Garda di Salò in collaborazione con il Circolo Vela Gargnano.

La gara, una vera festa della vela, apre di fatto la stagione del lago di Garda, se si escludono i Campionati Invernali già iniziati nel 2014. Si corre dal golfo di Salò all’approdo della Marina di Bogliaco per poi far ritorno alla Canottieri Garda, all’ interno del porto turistico della città di Salò. Vento medio leggero, qualche raffica di “Peler” e la prima tappa che viene vinta da “Zio Ke Asso” condotto dalla coppia composta da Max Tosi (Fraglia Vela Peschiera) e Simone Dondelli (Canottieri Garda). Nel ritorno verso Salò “Asso di poppe” agguanta e supera gli avversari.

Sono così Michele Pasotti e Filippo Amonti a conquistare il trofeo del primo assoluto nella Trans Lac 2015, il Memorial Tarolli e altri numerosi premi. La barca è armata dalla stessa Canottieri Garda ed i due skipper sono rispettivamente l’istruttore della scuola velica della Canottieri Garda e la giovane promessa della flotta dell’acrobatico 29Er.Secondo è, alla fine, “Zio Ke Asso” di Tosi e Dondelli, staccato solo di un paio di minuti, mentre terzo è il Protagonist “Yerba del Diablo” con Riccaro Barzaghi e Luca Folchini (Canottieri Garda).

Seguono poi “Michelasso”, altro Asso 99, con Marco Ferrari e Daniele Bettinsoli (Vc Campione); Carlo Apostoli-Maurizio Gioglio (Canottieri Garda), Conforto-Mozzo (Jotto), Roberta De Munari con Barbieri (CV Gargnano-Il peso della farfallina), Fanello-Di Florio (Canottieri Garda – Cest Moi) e il Funatica con Scotti e Apollonio.

Tra le barche cabinate (con percorso limitato a Maderno) l’affermazione è andata ai fratelli Marco e Michele Cristofani con il grande Comet “Angi”.Annunciata come l’ultima edizione, in verità, molti velisti e molti Club hanno avanzato la propria candidatura per organizzare l’edizione del 2016 di questa bellissima festa sull’acqua.

Leggi anche:

  1. PARTE L’INTENSA STAGIONE 2015 DEL CIRCOLO VELA GARGNANO
  2. GIA’ 150 GLI SCAFI ISCRITTI AL TROFEO GORLA DEL LAGO DI GARDA
  3. GLI ANNIVERSARI 2013 DELLA CENTOMIGLIA DEL GARDA
  4. I VINCITORI DELLA WINTER CUP DEL GARDA
  5. GENTLEMEN’S CUP 2011: I VINCITORI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=26774

Scritto da Redazione su feb 1 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab