Home » News, Regate, Sport » EXTREME SAILING SERIES A SINGAPORE: VITTORIA PER RED BULL SAILING TEAM, SETTIMO POSTO PER LINO SONEGO TEAM ITALIA

EXTREME SAILING SERIES A SINGAPORE: VITTORIA PER RED BULL SAILING TEAM, SETTIMO POSTO PER LINO SONEGO TEAM ITALIA

SINGAPORE – Roman Hagara, due volte medaglia d’oro Olimpica, e il suo team Red Bull Sailing Team hanno vinto il primo Act del 2015 delle Extreme Sailing Series, diventando i Re del Marina Bay di Singapore dopo 32 combattute prove. Il team austriaco è arrivato in testa alla classifica nella giornata conclusiva e ha mantenuto i nervi saldi nonostante l’assalto da parte di SAP Extreme Sailing Team, tradotto in una battaglia serrata che si è protratta fino agli ultimi metri della prova conclusiva.

Alla fine il Red Bull Sailing Team ha negato ai danesi la vittoria della tappa per soli cinque punti. Con The Wave Muscat a completare il podio, la stagione 2015 delle Extreme Sailing Series può dirsi partita a pieno regime. “Siamo tutti entusiasti, è fantastico. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro e credo che tutta la nostra esperienza sia stata molto utile, come team abbiamo messo tutto a insieme ed è stato perfetto”, ha commentato Hagara, che insieme al tattico Hans Peter Steinacher ha selezionato i giovani velisti di Red Bull Youth America’s Cup Jason Waterhouse, Shaun Mason e Stewart Dodson per inserirli nel team in questa stagione. “Questa vittoria ci ha dimostrato che ce la possiamo fare.

La scorsa stagione non abbiamo avuto molta fortuna, ma qui è andato tutto bene”. I danesi di SAP Extreme Sailing Team hanno guadagnato un meritato secondo posto, dimostrando sempre maggiore confidenza con l’Extreme 40 prova dopo prova. Leigh McMillan e il team di The Wave Muscat sono noti per le loro rimonte all’ultimo momento, ma questa volta gli austriaci e i danesi non hanno concesso nulla, lasciando al team omanita solo la terza posizione.

Migliaia di spettatori durante il week end hanno potuto seguire l’azione a distanza ravvicinata nel Marina Bay, sotto lo sguardo dei grattacieli di Singapore. L’ultimo giorno di regate ha visto i nove team internazionali affrontarsi in condizioni perfette, con un vento sui 15 nodi di intensità e raffiche fino a 21 nodi, che hanno dato modo di offrire il migliore spettacolo targato Extreme Sailing Series. Gazprom Team Russia, con tre velisti russi a bordo, tra cui lo skipper Igor Lisovenko, ha dimostrato di potersi battere nella parte alta della classifica, chiudendo al quarto posto a soli sette punti da The Wave Muscat. Il secondo team omanita, Oman Air, ha vinto la prova finale, concludendo al quinto posto: un buon debutto del nuovo skipper Stevie Morrison.

L’equipaggio australiano GAC Pindar ha fatto progressi durante la settimana, finendo in sesta posizione, nonostante uno stop forzato di 4 prove nella seconda giornata a causa di un problema al bompresso.L’esordiente Lino Sonego Team Italia ha dimostrato di non farsi intimidire dai team più esperti, chiudendo in settima posizione e aggiudicandosi la vittoria in una prova. “Singapore è un bel posto per navigare, anche se il vento è stato davvero molto instabile. Comunque il miglior team ha vinto dopo 32 prove”, ha commentato lo skipper Lorenzo Bressani “E’ stato il nostro primo evento e abbiamo avuto una buona prima giornata. Durante il fine settimana abbiamo perso qualche posizione e abbiamo dovuto migliorare le partenze.

Il team ha lavorato molto bene, soprattutto Tom che ha molta esperienza negli Extreme 40. Era la prima volta per me su una di queste barche, è stato impegnativo imparare le reazioni della barca. Le imbarcazioni saranno più veloci in Oman, a Singapore è stata soprattutto una questione di tattica. Non abbiamo esperienza, ma cercheremo di imparare velocemente e speriamo di progredire durante tutto l’anno”. A chiudere la classifica l’altro team esordiente Beko Team Turx in ottava posizione e il team locale Team Aberdeen, supportato da Aberdeen Asset Management, in nona. Prossima fermata in programma dall’11 al 14 marzo a Muscat, in Oman.
Foto: Lloyd Images

Leggi anche:

  1. PRIMO GIORNO DI REGATE PER LE EXTREME SAILING SERIES A SINGAPORE
  2. LINO SONEGO TEAM ITALIA: inizia domani a Singapore l’Act 1delle Extreme Sailing Series™ 2015
  3. Extreme Sailing Series™ 2014, prime regate a Singapore
  4. Extreme Sailing Series 2011: ultimo Act a Singapore
  5. Extreme Sailing Series: day 3 con collisione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=26919

Scritto da Redazione su feb 8 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab