Home » News, Regate, Sport » Riva di Traiano: riprende l’Invernale con la bandiera di Emergency

Riva di Traiano: riprende l’Invernale con la bandiera di Emergency

ROMA – Si torna in acqua domenica a Riva di Traiano per il Campionato Invernale – Trofeo Paolo Venanzangeli e si riparte dalla leadership di Lancillotto e di Er Cavaliere Nero, che sono appaiati in testa alla classifica della classe Regata (IRC) con 13 punti, seguiti da Vahiné 7 con 16 punti.

Assolutamente inversa la situazione in ORC, dove il First 45 di Francesco Raponi (Vahiné 7) è in testa con 11 punti, seguito dal First 40 di Alberto Ammonini (Lancillotto) con 12,5 punti , e dal First 45 di Paolo Morville, Er Cavaliere Nero con 14,5 punti.In Crociera, la lotta per il campionato sembra circoscritta a sole due barche, Euforia, Dufour 40 di Stefano Fragapane, e Twins, Hanse 430 di Francesco Sette.

Entrambe guidano la classifica con 16 punti e sembrano aver lasciato disponibile solo il terzo gradino del podio, conteso tra il Grand Soleil 54 di Raimondo Lo Forti, Blu Bite IV (24 punti) e il Bavaria 38 Fabiola di Massimo Romano (29 punti). Il meteo di domenica mattina da al momento poco vento da nord, che dovrebbe girare da ovest solo verso le 12:00 (4/6 nodi).
Si sono intanto aperte le iscrizioni per la Roma per1/per2/per Tutti. E’ possibile pre-iscriversi online sul sito della Roma per 2 al link http://www.romaper2.com/pub/index.php?cat=iscrizioni_moduloI bandi di regata sono disponibili, sempre sul sito della Roma per 2, ( www.romaper2.com )
Al porto ci saranno anche i volontari di Emergency per una giornata di solidarietà a beneficio dei Centri Pediatrico e Chirurgico di Emergency a Goderich, nella Sierra Leone organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano.

“Sarà una bella giornata di sole e di solidarietà – conferma il Presidente del CNRT Alessandro Farassino – e spero che tutti gli equipaggi abbiano a bordo la bandiera di Emergency a testimonianza del loro supporto alle iniziative umanitarie di Emergency in favore dei bambini della Sierra Leone”.

Sarà infatti disponibile per gli equipaggi dell’invernale, e per chi la voglia, a fronte di una donazione, una bandiera, a testimonianza dell’impegno e del supporto a questa iniziativa umanitaria. Sarà inoltre possibile acquistare magliette e gadget Emergency, i cui ricavati verranno devoluti integralmente al Centro Pediatrico e Chirurgico di Goderich.

Dal 2001 Emergency ha curato in Sierra Leone oltre 491.000 persone (dati al 30 giugno 2014). In Sierra Leone, la guerra civile terminata nel 2001 ha distrutto le già scarse infrastrutture sanitarie del paese. Il tasso di mortalità infantile, fino al 2007 il più alto al mondo, è determinato principalmente dalla diffusione di malaria, diarrea, malnutrizione e infezioni. Nel 2001 Emergency ha avviato a Goderich, un villaggio alla periferia di Freetown, un Centro chirurgico destinato alle vittime di guerra, successivamente ampliato alla cura dei pazienti ortopedici e di tutte le emergenze chirurgiche. Nel 2002, accanto all’ospedale è stato costruito un Centro pediatrico presso cui vengono curati circa 1.300 bambini ogni mese. Le principali patologie riscontrate sono malaria, anemia e infezioni respiratorie. A settembre 2014, per far fronte all’epidemia di Ebola nel Paese, Emergency ha aperto un Centro per la cura dei malati di Ebola (ora diventato Centro di isolamento) a Lakka, a pochi chilometri da Freetown. Nei mesi successivi è stato anche aperto un Posto di primo soccorso a Waterloo e un Centro di cura da 100 posti a Goderich. L’impegno umanitario di Emergency è possibile grazie al contributo di migliaia di volontari e di sostenitori. Informazioni complete su Emergency, sulle sue attività e su come sono impiegati i contributi e finanziamenti ricevuti sono disponibili sul Sito Web dell’Associazione.

Leggi anche:

  1. Invernale di Riva di Traiano: Vahiné 7 in Regata e Euforia in Crociera i migliori di giornata
  2. Campionato Invernale Riva di Traiano: domenica un collegamento con Matteo Miceli dal Pacifico
  3. Invernale Riva di Traiano: Lancillotto vince nel libeccio
  4. Da Riva di Traiano a Riva di Traiano: Matteo Miceli traccia la rotta per un “Roma Globe” di 28.000 miglia
  5. A Riva di Traiano la tana dei solitari

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=27366

Scritto da Redazione su feb 27 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab